Bellelli risponde a Mastella: “Certe decisioni non gli competono”

943

Dopo le parole di Clemente Mastella, che auspicava uno spostamento di Carpi-Benevento dallo stadio Cabassi al Braglia di Modena, è arrivata la risposta del sindaco di Carpi, Alberto Bellelli: “Apprendo a mezzo stampa di una lettera che il collega Clemente Mastella, Sindaco di Benevento, avrebbe scritto al signor Prefetto di Modena e alla Federazione Italiana Giuoco Calcio invitando a non giocare la partita di andata della finale playoff allo stadio ‘Cabassi’ o di ampliarne il settore Ospiti – si legge nelle dichiarazioni del primo cittadino carpigiano –   Trovo curioso che un collega faccia riflessioni rispetto a materie che sono assolutamente prerogativa degli organismi preposti, tra i quali Prefettura e Questura, con regole ben definite. Lo stadio Cabassi è stato utilizzato da ottobre e per tutta la stagione, senza problemi di ordine pubblico grazie anche a dispositivi efficaci concordati tra Comune, Prefettura, Questura e Società. Non vi sono quindi a mio parere i presupposti per fare giocare altrove questa importante partita. Un evento che deve essere una festa del calcio e dello sport, due belle favole, quella del Carpi e del Benevento che si giocano l’accesso alla massima serie. Dobbiamo quindi evitare qualsiasi provocazione e strumentalizzazione e goderci le emozioni che ci potrà dare il campo. Invito infine il collega Mastella a venire domenica 4 giugno al ‘Cabassi”.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...