Il San Nazzaro vince ancora (3-8) all’Arca Futsal

198

L’Arca Futsal – San Nazzaro   3 – 8

L’ARCA FUTSAL ( Giordano, Mataluni, Zucaro, Izzo Massimo, Ferraro B., Covino, Izzo G., Izzo Michele, Ferraro L., Genito, Verruso, Barbato ) All. Tirocimio

SAN NAZZARO ( Ibelli, Zuzolo, Iannazzone, Maiello, Cennerazzo, De Franco, Iebba, Mucci, De Crosta A.P., De Santis, Carpernito ). All. Marcello Camerlengo

MARCATORI: 9’ Iannazzone, 13’ Maiello, 21’-27’-38’ Iannazzone, 44’ Maiello, 48’ Cennerazzo, 54’ Izzo Michele, 56’ Izzo Massimo, 58’ Izzo Michele, 59’ Zuzolo.

Riecco finalmente il San Nazzaro ammirato sino a qualche giornata fa, frizzante, bello e spietato come sa esserlo solo la grande squadra e ora i biancoazzuri del presidente Leone, potrebbero trarre una spinta poderosa dal successo convincente di questo turno per cercare di sprintare camerlengovittoriosamente per la conquista del quarto posto, badando a non scivolare a più di nove punti  dagli Stregoni, pass questo, obbligatorio per partecipare ai play off. A quattro giornate dal termine dunque, il volo dei ragazzi di Camerlengo  appare sempre più alto, spregiudicato: più cinque sulla diretta inseguitrice che sembra non avere un padrone fisso visto che nelle ultime giornate è cambiato già tre volte, l’alleanza degli scontri diretti fin’ora favorevoli, ma soprattutto un calendario che nelle prossime due gare li oppone alle ultime due della classe. Andiamo alla cronaca. Dopo pochi minuti di studio la manovra degli ospiti prende man mano consistenza tanto che Giordano deve impegnarsi sin da subito in almeno tre interventi importanti su Iannazzone prima, e Cennerazzo e Maiello dopo. La resistenza dei padroni di casa si esaurisce al 9’ a seguito  di una brillante azione finalizzata da Iannazzone a seguito di una bella quanto intelligente sponda con Cennerazzo. Da li in avanti non c’è stata partita perché il San Nazzaro ha macinato azioni su azioni annichilendo un irriconoscibile Arca Futsal, grazie ad un pregevole possesso palla supportato da scambi veloci che hanno messo spesso in crisi la retroguardia avversaria. I padroni di casa pur volenterosi, non sono stati capaci di opporre le giuste contromisure, o almeno ci hanno provato senza mai riuscire a trovare il bandolo della matassa. Il San Nazzaro, voglioso e determinato, ha ringraziato e non ha  dato scampo andando a segno ancora tre volte, al 13’con Maiello, e nella seconda parte del tempo con altri due goal di Iannazzone. La prima frazione di gioco si chiude quindi sul punteggio di 0 a 4. In apertura di ripresa l’Arca Futsal appare un poco più spigliato, ma inciampa in tocchi imprecisi e galoppate solitarie per lo più del bravo Michele Izzo che si esauriscono sempre in un nulla di fatto contro l’attenta e organizzata difesa ospite. Le residue speranze di riaprire la gara svaniscono però con la quarta rete personale di Iannazzone servito abilmente nell’occasione ancora da Cennerazzo a due passi dalla linea di porta. La reazione d’orgoglio dei padroni di casa verso la metà della ripresa, fa finalmente scaldare seriamente le mani ad Ibelli il quale si esalta con un triplo intervento prima su Zucaro e successivamente su una doppia ribattuta di Covino. E’ solo un fuoco di paglia perché la partita sembra non avere più storia, con gli ospiti che rimangono sempre molto concentrati, continuando a spendere energie con una buona circolazione di palla, superando con facilità i presidi d’un avversario oramai abbattuto tanto che vanno a segno altre due volte, con Maiello e Cennerazzo, portandosi quindi sullo 0 a 7 quando mancano dodici minuti al termine della partita. A questo punto mister Camerlengo da spazio ai due giovanissimi, 32 anni in due, Angelo Pio De Crosta e Claudio De Santis ( esordio assoluto per quest’ultimo ). L’Arca ne approfitta subito segnando in sequenza nel giro di quattro minuti le sue uniche tre reti. Chiude la girandola di goal, in prossimità del fischio finale, Zuzolo l’unico anziano” rimasto in campo. Questo per il San Nazzaro era il primo dei tre appuntamenti sulla carta “abbordabili” e, nonostante la logica suggerisse il contrario, è stato bravo ad evitare cali di concentrazione, affrontando la gara col giusto atteggiamento che si richiede in queste situazioni: duro, determinato,volitivo e compatto capace di occupare tutte le zone del campo in maniera armonica senza mai perdere le distanze tra i reparti rispecchiando appieno quella che è la filosofia di gioco del suo allenatore.

RISULTATI RECUPERI 17° GIORNATA

Dynamo Cillo – Epitaffio Calcio a 5   6-8
L’Arca Futsal – San Nazzaro   3-8
Campana Futsal – Le 2 Torri Maddaloni   1-4

CLASSIFICA  

Le 2 Torri Maddaloni …..48
Cicciano ….. 45*
Stregoni Five Soccer ….. 42
San Nazzaro …..35
Epitaffio Calcio a 5 …..30
S. Felice a Cancello …..29
Campana Futsal …..28
Mc5 ….. 21
Alfredo Ibelli ….. 18*
L’Arca Futsal…..7
Lausdomini 2010 …..6
Dynamo Cillo….. 4

(*) una partita in meno

CONDIVIDI