Il Rione Libertà respira contro il Buonalbergo: finisce 4-1

384

Rione Libertà Termina ufficialmente la serie di risultati negativi per il Rione Libertà, i beneventani superano per 4 lunghezze ad 1 il Buonalbergo di Mister De Nigris. La squadra del patron Bruno Formato torna a vincere dopo un digiuno che durava da mesi, portandola a cadere in zone basse della classifica. Dopo oggi, il Rione è intanto a compiere un girone di ritorno dignitoso ma soprattutto con la stessa stima e cattiveria di un tempo. Ricordate qualche mese fa?

La cronaca

Il Meomartini non viene espugnato da uno dilettante Buonalbergo, non all’altezza in confronto al Rione Libertà. Match subito molto accesso sin dall’inizio: passano appena 3′ e il Rione Libertà passa in vantaggio con il beneventano Mauro Ricci, che non sbaglia il tiro dal dischetto. In precedenza fallo di Leone N. in area, l’arbitro commissiona il rosso diretto. Decisione non condivisa anche dal Rione Libertà che con grande gesto di fair play non può nulla per evitare l’espulsione dell’aversario.  Al 6′ è di nuovo Ricci a siglare la sua personalissima dobbietta dopo una scesa dalla sinistra fino a giungere in porta e a fare gol. Il Buonalbergo si fa vedere al 10′ quando Recce serve Zerillo che calcia di esterno e gonfia la rete, accorciando le distanze. Verso la fine della prima frazione, Micco impaurisce Panarese con due siluri che terminano fuori sul secondo. A inizio della ripresa è Miccio che va vicino al gol, lesto a raccogliere un rimpallo, spedisce sul fondo. All’ 11′ e al 13′ doppia occasione per Gigi De Ianni che entrambe le volte la manda sul fondo campo. Al 16′ allunga il fantasista Micco a cogliere l’etremo difensore ospite fuori dai pali per tentare un pallonetto da notevole distanza, trova il gol e lo festeggia con molta felicità. 41′: riecco De Ianni che torna al gol dopo un digiuno iniziato dalla seconda giornata di campionato. L’attaccante sannita a non sbagliare il 4 a 1 da distanza ravvicinata.

Il Tabellino

RIONE LIBERTA’: Giangregorio, Miccio, Fragnito(6’st Nazzaro), Ragone, Formato, Olivieri, Rosiello, Ricci, Micco, Lombardi, Ruggiero(1’st De Ianni). All. Michele Izzo
BUONALBERGO: Panarese, Antonaccio R., Leone N., Greci, ZUllo, Zerillo, Iannelli, Tranfaglia(24’st Leone), Recce, Ignozza, Antonaccio G. All. Antonio De Nigris
ARBITRO: Sig. Grasso di Benevento
ESPULSI: 3’pt Leone N. per fallo da ultimo uomo
RETI: 3′, 6’pt Ricci, 10’pt Zerillo, 16’st Micco, 41’st De Ianni

 

Le Pagelle

Giangregorio 6: Anche oggi sarebbe da senza voto. per due gare consecutive la difesa svolge uno straordinario lavoro e lui si impegna solo con lavoretti di facile amministrazione. Incolpevole sul gol subito, ma è l’unico tiro in porta subito. Ci farebbe piacere vederlo sempre cosi!

Miccio 6,5: Professionalità, serietà e spirito combattivo. Meriterebbe un applauso per le sue qualità, sfiora il gol e si spinge molto in avanti. Per lui oggi un pomeriggio da ricordare per il gran lavoro fatto sia in fase offensiva che difensiva.

Fragnito 6: Non sicuramente in giornata, deve trovare ancora il grip giusto.

Ragone 7: Nonostante i palloni persi, c’è da contare i numerosi palloni recuperati tanto da far rimanere amareggiati gli avversari, incapaci di portare avanti un possesso palla decente. Vorremmo vederlo così ogni partita.

Formato 6,5: In breve ci sarebbe poco da dire: un muro difensivo per l’ex Apollosa che anche oggi non sbaglia nulla in fase difensiva.

Olivieri 7: Impegno, serietà, grinta. Sarebbe queste le qualità di Emanuele Olivieri. Accompagna Formato in ogni azione, andando a formare insieme a lui il muro difensivo del Rione Libertà. Prestazione sublime.

Rosiello 6,5: Ordinaria amministrazione a centrocampo e nulla di difficile per lui oggi. Sbaglia poco e non gli si può recriminare nulla.

Ricci 8: Doppietta per l’architetto sannita. Segna prima su rigore e poi con una scesa dalla fascia fino a terminare dritto in porta. Molto freddo nelle azioni, detta ogni manovra a centrocampo e spedisce spesso i compagni in porta.

Micco 7,5: Giornata stupenda per il fantasista giallorosso. Anche oggi soprende e incanta il pubblico beneventano con numeri da alta scuola. Scappa anche il delirio quando quel lungo pallonetto entra in porta e festeggia il suo primo gol di quest’anno con la maglia del Rione Libertà.

Lombardi 6,5: Il piranha oggi vorrebbe trovare il gol, ma sotto rete è poco cinico e sbaglia davanti al portiere. Solita grinta in campo.

Ruggiero 6: Lo avevamo notato a inizio campionato poi un fantasma. Torna a giocare ma in avanti non da la giusta caricare, viene sostituito a inizio ripresa per De Ianni.

Nazzaro 6: Amministrazione in difesa molto tranquilla, il suo lavoro oggi non comporta lavori troppo impegnativi ma tutto sommato svolge un buon lavoro.

De Ianni 7: A volte ritornano: il cobra torna al gol dopo un digiuno che sembrava eterno se pensiamo che l’ultima marcatura risale a inizio campionato. Oggi è la sua giornata, speriamo trovi la continuità. Si fa vedere e mette paura quando sgancia quei due bolidi che sorpassano di poco la porta, ma si rifà quasi allo scadere con un facilissimo gol a breve distanza.

All. Michele Izzo 8: Non c’è cosa più bella da parte di un allenatore che incoraggiare la squadra e dare indicazioni per tutto l’arco dei 90′, anche quando vinci per 4 a 1 e la partita è virtualmente chiusa. E’ ancora li, proprio come un veterano, non si accontenta dell’ottima prestazione della squadra ma vuole concludere alla perfezione.

Post-Partita

Michele Izzo: “Una partita ottima, sono soddisfatto della squadra”

Mister Michele Izzo

Michele Izzo, allenatore alla guida del Rione Libertà si ritiene soddisfatto dopo la prestazione sublime della squadra: “Ho visto una partita ottima giocata benissimo – esordisce – nonstante il Buonalbergo sia stato molto volenteroso ma tecnicamente eravamo superiori. La squadra si è comportata bene già dal secondo tempo. Si è visto Ricci che ha dettato bene i tempi, anche Ragone non è stato da meno. Il secondo tempo si è giocato un pò con i remi tirati visto che era gia virtualmente chiuso”. Parlando sul piano sia tecnico che agonistico Mister Izzo non ha quasi nulla da rincriminare: “Sul piano tecnico molto poco, sul piano agonistico invece hanno mollato un pò sul risultato acquisito”. Infine esprime tutta la sua gioia sulla vittoria che mancava da molto tempo: “Posso ritenermi molto soddisfatto. Mancava da tempo e la aspettavamo”.

CONDIVIDI