Il Rione Libertà piazza il primo colpo di mercato

416

Si erano affrontati sul campo nell’ultimo impegno della stagione, la finale play off. In palio, in quella circostanza, c’era la promozione in Prima Categoria. A fare festa fu il Rione Libertà, lasciando nello sconforto i cugini dell’Atletico Benevento. Tra i bianconeri giocava Almerico Orlacchio e rimarrà quella l’ultima apparizione del jolly con la maglia della società presieduta allora da Claudio Vetrone.

OrlacchioOrlacchio è infatti a tutti gli effetti un nuovo calciatore del Rione Libertà. L’ex Forza e Coraggio sbarca dunque alla corte di Pinto: «Ho scelto il Rione perchè dopo i play off persi avevo giurato che un altro anno in Seconda Categoria non lo avrei trascorso. Vado a giocare in una squadra composta da amici, li conosco praticamente tutti per averli affrontati spesso da avversari».

Adesso saranno invece compagni di squadra e insieme andranno alla scoperta della Prima Categoria, torneo che il centrocampista conosce bene. «Mi aspetto un campionato di vertice, punteremo almeno ai play off», non si nasconde Orlacchio, «insieme a me e con qualche altro innesto potremmo fare molto bene anche in Prima Categoria. Per quanto mi riguarda posso solo dire e promettere al Rione Libertà il massimo impegno sia in campo che fuori, non mi tirerò mai indietro».

Qualche altro innesto, infine, potrebbe arrivare a giorni. La società del presidente Bruno Formato è al lavoro per farsi trovare pronta ad affrontare quella Prima Categoria tanto bramata e finalmente raggiunta.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.