Il Benevento si fa rimontare due gol dal Foligno

144

EvacuoCon un gol di Evacuo e uno di Clemente il Benevento chiude sul 2 a 2 l’ultima trasferta stagionale prima dei play off.

In vantaggio per due reti, entrambi realizzati nel primo tempo, i giallorossi si fanno rimontare nella ripresa. I gol del Foligno giungono nell’arco di sessanta secondi. Sciaudone al settimo e Coresi all’ottavo ristabiliscono la parità.

Con il punto conquistato al “Blasone” di Foligno, i sanniti blindano la seconda posizione in classifica ad una giornata dal termine della regoular season.

Inizio gara con il Foligno che prova a prendere in mano le redini del gioco rendendosi pericoloso dalla parti di Corradino, che oggi sostituiva Paoloni. Ci prova subito al 3’ Sciaudone con una conclusione dal limite che finisce alta sulla trasversale. E’ la volta poi di La Mantia al 15’, subentrato all’infortunato Moro, che su cross di Falcinelli mette fuori di poco. Pescato in fuori gioco nell’occasione l’attaccante umbro. Al 20’ ci provano ancora i falchetti, ma un’attenta difesa sannita sbroglia e gestisce le incursioni avversarie.

Due minuti più tardi arriva il vantaggio giallorosso. Cross dalla destra di Pedrelli e testa di Evacuo. Di prepotenza il centravanti sannita mette in rete. Nei minuti successivi si susseguono azioni dall’una e dall’altra parte, con La Mantia che impegna Corradino proteso in tuffo.

Per gli stregoni ci prova Mounard, che anziché di approfittare dell’arrivo di un compagno di squadra conclude debolmente tra le Braccia di Rossini. Al 31’ Pacciardi sfiora l’incrocio dei pali con un colpo di testa.Al 40’ è ancora Evacuo a sfiorare il doppio vantaggio. Prima si incunea in area di rigore con la conclusione che si stampa sul palo, poi sulla ribattuta della difesa su tiro di Clemente, mette in rete, ma il signor De Meo di Foggia annulla per presunto fuori gioco.

Al 42’ arriva il raddoppio. Questa volta è Clemente a sfiorare la sfera quel tanto da farla finire in rete su cross da destra sempre di Pedrelli.

Termina così il primo tempo con i giallorossi in vantaggio di due reti.

Doppio vantaggio che nei primi minuti della ripresa viene annullato da un Foligno che sembra rigenerato. Nell’arco di sessanta secondi, al 7’ e all’8’, ristabiliscono la parità con le reti, prima di Sciaudone e poi con Coresi.

Dopo il pareggio la partita va avanti con poche azione degne di nota sia da entrambe le parti e mano mano che il tempo passa entrambe le formazioni sembrano accontentarsi. Da segnalare nelle file giallorosse il debutto del giovane Falzarano.

Obiettivo raggiunto quindi, quello del Benevento, che blinda la seconda posizione in classifica e si assicura la possibilità di disputare il ritorno delle gare dei play off tra le mura amiche, sperando che il vantaggio acquisito, abbia miglior sorte rispetto alle precedenti edizioni.

 

A cura di Giul. Mign.

CONDIVIDI