Il Bari punta in alto: si pensa a un attaccante dell’Atalanta di spessore internazionale

198

pinilla-2Il Bari non si nasconde ed ha tutte le intenzioni di risalire la classifica con la complicità del mercato di gennaio. Il presidente Giancaspro, dopo aver ricapitalizzato per 7,5 milioni di euro, ha ora messo nel mirino giocatori di spessore per puntellare l’organico. Detto nei giorni scorsi delle probabili partenze di De Luca e Maniero, i biancorossi starebbero puntando ad un profilo internazionale di assoluto spessore: il nome è quello di Mauricio Pinilla, che nei giorni scorsi ha dichiarato di aver concluso la sua esperienza all’Atalanta a causa dello scarso impiego e di un rapporto non proprio fiorente con il tecnico Gasperini. Per Pinilla, che nelle piazze calde ama esaltarsi, si tratterebbe di ripartire da una serie inferiore, ostacolo da non sottovalutare. Di contro, la presenza di Colantuono sarebbe il biglietto da visita migliore, tanto che il tecnico barese stando ad indiscrezioni lo avrebbe contattato personalmente per spingerlo ad abbracciare il nuovo progetto. In alternativa il Bari sta pensando a Raicevic del Vicenza per il settore offensivo, mentre a centrocampo e in difesa gli obiettivi sono rispettivamente Lodi e Morleo. Infine, stando a quanto riporta l’edizione odierna di Tuttosport, Giancaspro pare abbia trovato anche un partner (e si pensa alla Siemens) disposto a fare grandi investimenti in città, compreso un nuovo stadio sul modello di quelli di Udine e Torino (sponda Juventus), qualora la telenovela con il Comune per la ristrutturazione del San Nicola non dovesse approdare ad una soluzione condivisa.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...