Idnamic Benevento, tutto è pronto per la difficile trasferta di Monteroni

217

Idnamic Basket BeneventoI ragazzi di coach Leonetti dopo la Virtus Molfetta, affrontano l’altra capolista del girone nell’ultima gara del 2011.
Una dopo l’altra senza respiro, dopo la bellissima vittoria di sette giorni fa contro la prima in classifica Virtus Molfetta, l’Idnamic Benevento si prepara ad affrontare l’altra capolista del girone H del campionato di Divisione Nazionale C , la Nuova Pallacanestro Monteroni.
La gara avrà inizio domenica alle 18.00 e sarà arbitrata dal duo Alessandro D’Elia e Denny Lillo. Un bello scherzo del destino quello che il calendario ha teso ai ragazzi beneventani, che nel giro di sette giorni si sono trovate di fronte le due capoclassifica, senza dimenticare che alla ripresa delle ostilità, dopo la pausa natalizia, è in programma il derbissimo contro la Magic Team, terza forza del torneo.
Il morale in casa Idnamic  è naturalmente molto alto dopo la prestazione di domenica scorsa, quando  solo è stata superata una delle squadre più forti del girone ma è stato messo in mostra un gioco di altissimo livello che ha deliziato i tanti spettatori presenti sulle tribune del Pala Parente.
Ed è proprio l’entusiasmo l’arma in più che la truppa di coach Leonetti dovrà sfruttare nella gara di domenica, al cospetto di un avversario fortissimo che avrà, però, addosso tutta la pressione di dover conquistare a tutti i costi la vittoria davanti al proprio pubblico.
L’Idnamic va in terra leccese consapevole della propria fora e convinta di poter sfidare ad armi pari tutti gli avversari del girone.
La Nuova Pallacanestro Monteroni è una delle compagini migliori del campionato, se non la migliore, coach Antonio Lezzi ha a disposizione un roster molto profondo con tanti giocatori che vantano numerose esperienze nelle categorie superiori.
La coppia di guardie Provenzano ( 18 p. di media) e  Serroni  ( 16 p. di media) è una delle meglio assortite e darà vita ad una sfida senza esclusioni
di colpi contro i pari ruolo beneventani, Crededino  ( 18 p. di media) e Grimaldi ( 16 p. di media).
Il play titolare è Maurizio Rotolo ( 8 p. di media)  pronto a sfidare a colpi di assist il regista beneventano Gaston Gaido ( 6,5 p.  e 2,7 assist di media).
Il reparto lunghi è composto invece dai pivot Amoroso e Manca ( 7p. di media)  e dall’ala pivot Chirico ( 11 p. di media), uno dei migliori atleti in assoluto di tutta la serie C.
I tre portacolori della squadra leccese daranno gran filo da torcere ai sanniti Sergio( 12 p. di media)  , Piscitelli ( 12 p. di media) e Cavallaro (10 p. di media), con quest’ultimo in grandissima forma dopo la prova di domenica scorsa, mentre per Peppe Piscitelli si spera in un miglioramento delle condizioni fisiche dopo l’infortunio al ginocchio.
La panchina Monteronese si completa con il giovanissima guardia classe 1993, leccese di nascita,  Federico Durini, e con l’esperto pivot Errico, classe
1978.
Due atleti importanti nelle logiche di gioco di coach Lezzi così come importanti lo sono, per coach Leonetti, il baby play sannita Cavalluzzo  e la guardia Giovanni Ausiello,  che con 9 punti e 4 rimbalzi di media a partita è sicuramente uno dei migliori sesti uomini del campionato.
Tanti sono gli aspetti di grande interesse, quindi, di quella che è l’ultima partita del 2011 per l’Idnamic Benevento.
Un 2011 che resterà scolpito nella storia del sodalizio della presidentessa Irene Fontana  per la vittoria del campionato di serie C2, impreziosito dal
ruolino di 28 partite vinte su 28 disputate, record assoluto di tutti i campionati nazionali.
Dopo la gara di Monteroni ci sarà la pausa per le festività natalizie, si ritornerà in campo nell’anno nuovo, il 5 gennaio 2012, con l’attesissimo derby
contro la Magic Team Benevento, una sfida attesissima, dal momento che si troveranno una di fronte all’altra due squadre della nostra città che lottano entrambe per i vertici della classifica di un campionato nazionale.

CONDIVIDI