Grassadonia: “Non firmo per un pareggio”

219

mister grassadoniaGianluca Grassadonia, allenatore della Paganese, ha presentato il derby di domani contro il Benevento con grande ottimismo. Queste le sue parole. “Affrontiamo la prima della classe, la miglior difesa del campionato, una squadra che ha battuto in maniera larga la Casertana. Sarà una partita da ritmi alti e di grande fisicità. Loro ne hanno tanta, noi dovremo stare attenti e stare concentrati. Bisogna essere cattivi e metterci intensità. Se pensassimo di fare noi la partita andremmo in difficoltà. Il Benevento è una squadra che tende a schiacciarti e dobbiamo evitare che questo succeda. Sarà durissima. Auteri dice che la partita è più importante per loro che per noi? No, io penso il contrario. Noi dobbiamo raggiungere la salvezza. Se firmerei per un pareggio? No, non possiamo competere sul piano tecnico, ma la mia squadra sa dare fastidio a chiunque. Dobbiamo giocare la partita perfetta, sono convinto che nei momenti opportuni potremo fare male. Abbiamo grande rispetto per loro, sono la capolista, ma non partiamo battuti. Auteri è un tecnico preparato, ho subito anche sonore sconfitte da lui come quella dello scorso anno. Il Benevento non verrà a chiudersi e per noi potrebbe essere un vantaggio”.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...