Continuano i graffiti di Scognart sul Benevento, questa volta al Pub Agorà

154

Da quando il Benevento è salito in serie A, molti tifosi giallorossi hanno ben pensato di omaggiare questo risultato storico in diversi modi. Dalle strofe di Shark MCee all’inno di Andreas Del Grosso, da Enzo Savastano a Gigione; dai quartieri colorati di giallorosso ai numerosi club di tifosi che stanno spuntando negli ultimi tempi.

benevento scognart pub agoraTra i vari omaggi, ricordiamo l’artista beneventano Roberto Scognamiglio, in arte Scognart, che ultimamente ha realizzato diverse opere sui gladiatori giallorossi; sia all’esterno in bella vista come nel caso del murales nel quartiere di Pacevecchia, che all’interno di locali come il Bar Tabacchi Collarile e in quest’ultimo caso nel Pub Agorà, storico covo di tifosi giallorossi, visitato spesso anche dai giocatori del Benevento stesso e che recentemente ha cambiato gestione. I nuovi proprietari per questo hanno commissionato a Scognart (che nella vita studia architettura) una piccola opera che ricordasse tutto ciò.

benevento scognart pub agoraLe opere in questione riguardano lo scudetto del Benevento con la classica Strega e la data di fondazione della società sannita, e dall’altra parte un gladiatore sannita affiancato a destra e a sinistra dai più caratteristici monumenti del centro storico della città: da una parte la Chiesa di Santa Sofia, patrimonio dell’Unesco con annesso il Campanile; e dall’altra parte il millenario Arco di Traiano, vero e proprio simbolo della città e la Rocca dei Rettori.
Fino ad ora Scognart si è cimentato con opere che rendessero onore alle recenti imprese della Strega, con la promozione storica in B, e quell’altra altrettanto storica della promozione in serie A. E chissà se tra qualche tempo non ci sarà modo di ricordare i beniamini in giallorosso in qualche altra impresa epica come quelle affrontate dagli antichi gladiatori sanniti.

 

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.