Gladiatori Sanniti, vincere è imperativo!

218

logo-Gladiatori-SannitiQuella di domenica per i Gladiatori Sanniti è una partita da vincere assolutamente, e vi spieghiamo perchè. La FIR nell’ultimo Consiglio Federale tenutosi a Roma nei giorni scorsi, ha stabilito la formula delle promozioni e delle retrocessioni per i campionati di serie A2 (con un bel pò di ritardo), stabilendo la retrocessione diretta in serie B per l’ultima classificata e i play out per la penultima e la terzultima, che affronteranno le pari classificate del girone 1 per stabilire l’altra retrocessione. Sintetizzando, se i Gladiatori Sanniti dovessero arrivare terzultimi (posizione attuale), come presumibilmente succederà, affronteranno la penultima classificata del girone 1 (attualmente il rugby Badia). A questo punto diventa importantissimo per gli uomini di Antonio Fragnito e Alessandro Gramazio conservare l’attuale posizione in classifica, anche perchè chi precede i sanniti (Rugby Rubano), è ormai quasi irraggiungibile. Mancano 4 partite al termine della regular season, di cui 3 da affrontare in trasferta, e i 6 punti di vantaggio sul Rugby Asti devono essere difesi con i denti, cercando anzi di incrementarli e consolidare la posizione in classifica. Anche domenica il match si disputerà a San Martino Sannita, dove i Gladiatori affronteranno il Rugby Grande Milano alle ore 15. I milanesi non hanno più nulla da chiedere al campionato, avendo una posizione di classifica molto tranquilla, ma ciò non toglie che capitan Valente e compagni dovranno impegnarsi al massimo per conquistare tutti e 5 i punti disponibili, anche perchè il Rugby Asti andrà a far visita al Rugby Rubano, e quindi sulla carta più difficile. Non bisognerà comunque fare calcoli, ma cercare da quì alla fine del campionato di conquistare quanti più punti possibili, cominciando proprio da domenica. Per la cronaca l’incontro sarà diretto dal Sig. Masini di Roma.

CONDIVIDI