Gladiatori Sanniti, brutta e pericolosa sconfitta

135

gladiatori sanniti logoSono bastati pochi minuti per capire che sarebbe stata l’ennesima giornata no. Troppo spenti i rugbysti sanniti e mai in partita, contro un’avversario che non ha certo fatto nulla di particolare per conquistare la vittoria. Il risultato finale è stato di 13 a 28 per il Milano e O punti conquistati per i Gladiatori. Indubbiamente la sconfitta di oggi non era presa in considerazione, sia perchè il rugby Milano non aveva niente da   chiedere al campionato, sia perchè era imperativo vincere per i Gladiatori per conservare la terzultima posizione che può portare sicuramente dei vantaggi rispetto alla penultima piazza. Il rugby Asti che segue in classifica i Gladiatori, è stato sconfitto in casa dal Rubano, ma a differenza dei sanniti hanno conquistato un punto.Cosa dire, se i Gladiatori sono questi allora bisogna cominciare a preoccuparsi visto che mancano tre partite al termine del campionato e i Gladiatori dovranno affrontarle tutte in trasferta, avendo chiesto nel girone d’andata l’inversione di campo con il Piacenza. Bisogna assolutamente resettare tutto e ricominciare a costruire gioco e personalità, due elementi che in questo momento sembrano aver abbandonato capitan Valente e compagni. Tempo per recriminare non ce nè, i play out sono vicini e bisogna arrivare a quell’appuntamento quanto più carichi possibile per non perdere quella categoria che per l’intero movimento è vitale.

CONDIVIDI