Giudice Sportivo serie D: Torrecuso e Gallipoli perdono una pedina a testa

39

Decisioni del Giudice Sportivo

Il Giudice Sportivo, Notaio Francesco Riccio, assistito dai Sostituti Avv. Fabio Pennisi, Dott. Ciro Saltalamacchia, con la collaborazione del rappresentante dell’A.I.A., Sig. Sandro Capri e del responsabile di segreteria Sig. Marco Ferrari nella seduta del 2 maggio 2016, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

A CARICO DI SOCIETA’

AMMENDA

VesceEuro 1.000,00 ed 1 gara a porte chiuse Gallipoli: per avere, al termine della gara, persona non identificata e non iscritta in distinta, indebitamente presente nello spazio antistante gli spogliatoi, colpito un calciatore della squadra avversaria con un calcio determinando in tal modo un notevole clima di tensione. Sanzione così determinata anche in considerazione della recidiva specifica per i fatti di cui al C.U. 107.

Euro 400,00 Turris: per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico ( 4 fumogeni ) Sanzione così determinata in considerazione della idoneità del materiale pirotecnico impiegato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti.

Euro 100,00 San Severo: per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico ( 1 fumogeno ) Sanzione così determinata in considerazione della idoneità del materiale pirotecnico impiegato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti.

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 23/ 5/2016

De Santis Vincenzo (Bisceglie): per avere rivolto espressioni gravemente offensive e gravemente minacciose all’indirizzo della Terna Arbitrale.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 9/ 5/2016

Miele Emilio (Fondi): per proteste nei confronti dell’Arbitro, allontanato.

Pacentra Vincenzo (San Severo): per comportamento non regolamentare, allontanato.

Fusco Biagio (Taranto): per avere rivolto espressione offensiva all’indirizzo di un calciatore della squadra avversaria.

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA PER 2 GARE EFFETTIVE

Campana Rosario (Marcianise): per avere rivolto espressioni offensive all’indirizzo del Direttore di gara, allontanato.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE

Partipilo Anthony (Bisceglie): per avere a gioco fermo, colpito un calciatore avversario con un calcio al ginocchio provocandogli forte dolore.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER DOPPIA AMMONIZIONE

Iuculano Mattia (Manfredonia), Vesce Giuseppe (Torrecuso)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER TRE GARE

Lagnena Nicola (Marcianise): per avere, al termine della gara, colpito un calciatore avversario con uno schiaffo alla nuca.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (X INFR)

Rosato Raffaele (Gallipoli), Romeo Fabio (Manfredonia), Ciano Michele, Conte Marco (Marcianise), Imparato Martino (Turris)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

Chiarucci Paolo (Aprilia), D’agostino Stefano, Pepe Alfonso (Fondi), Lucchese Luigi (Isola Liri), Presicce Andrea (Nardò)

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.