Niente estero per Gattuso, “Ringhio” trova subito una panchina in Italia

330

Salutato Pisa e il Pisa con la sconfitta contro il Benevento, Gennaro Gattuso ricomincia dall’Italia. Nonostante voci di mercato volessero “Ringhio” in partenza per l’estero, soprattutto facendo rotta verso il Portogallo, il futuro in panchina dell’ex centrocampista sarà ancora nel Bel Paese. Gattuso farà infatti ritorno a Milano, sponda rossonera, per allenare la Primavera. Battuto dunque in volata Domenico Toscano, l’ex allenatore dell’Avellino era tra i preferiti del neo direttore sportivo Mirabelli per la successione di Stefano Nava.

A confermare l’accordo è lo stesso Gattuso: “La proposta è arrivata tre settimane fa, ho parlato con Mirabelli e Fassone, ci siamo incontrati tre volte e ci ho pensato bene. Secondo me è la scelta giusta, nessun passo indietro: torno in una società gloriosa che vuole essere di nuovo grande“.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.