Gara di carattere della Virtus Goti fuori casa col Real San Nicola

61

real_san_nicola_virtus_gotiPer la settima giornata del campionato di Promozione, la Virtus Goti 97 va in trasferta a Benevento contro il Real San Nicola e trova la vittoria.

Mister Facchino, per risalire dalle parti basse della classifica, si affida ad un nuovo modulo di gioco, con Malatesta in porta (Abbatiello deve scontare una giornata di squalifica), tre in difesa con Pace, De Lucia e Nostrale, cinque a centrocampo con Massaro e Bernardo sulle fasce e Capone, Palma e Florio al centro e due punte, Annunziata e Simone.

Parte in attacco la Virtus Goti che dopo neanche 60 secondi non va in gol con un colpo di testa di Bernardo. Al 7′ si fanno vedere ancora i goti con un calcio d’angolo di Capone e la testa di capitan Florio, ma il pallone non entra. Dopo sette minuti, occasione per Annunziata che manda di poco fuori di testa, prova poi Capone ma Russo para senza problemi. Al 19′ prova ancora Annunziata, ma il pallone viene respinto e poi a volo prova Florio ma senza successo. Al 22′ ancora Annunziata che palla al piede, da fuori area, tira di poco fuori e due minuti dopo prova Massimiliano Tufo, ma senza successo.  Al 32′ prova Capone con una punizione laterale, ma Russo allontana con i pugni. La svolta arriva al 36′: un fallo di Masone su Bernardo va guadagnare un calcio di rigore per la Virtus che Simone trasforma in gol. A fine tempo, da una rimessa di De Lucia prova sempre Simone di testa, ma il pallone va fuori.

Ad avvio di secondo tempo, al 2′, rigore per i padroni di casa. Sul dischetto va Santini che segna il gol del pareggio. Al 4′ provano i goti ad andare in attacco con Annunziata da una punizione di Capone che però non entra in rete. Dopo due minuti, ancora Annunziata sfiora il gol con un pallone sul palo interno che non entra. Al 9′ Pace serve Annunziata, ma non entra e dopo tre minuti vanno in vantaggio i padroni di casa ancora con Santini. Segue ancora un’occasione di Annunziata che non si realizza ed al 20′ arriva il pareggio dei goti, ancora con Simone che la mette dentro dopo una respinta di Russo ed un’occasione di Diglio, subentrato a Palma. Al 23′ Massaro serve un buon pallone per Annunziata che però va fuori ed il minuto successivo è Nostrale che di testa segna il gol del 2-3 per i goti. Al 27′ i padroni di casa restano in dieci per l’espulsione di Tranfa. Al 29′ prova il San Nicola ad andare in rete da un calcio d’angolo, ma Malatesta allontana con i pugni. Al 31′ prova De Mizio, ma Russo para ed al 39′ viene espulso, così come Florio al 44′. Gioca gli ultimi minuti (7 di recupero) in 9 uomini la Virtus che tenta ancora di andare in gol con Icolari, subentrato a Simone.

“Vittoria sofferta ma meritata” – ha commentato Mister Facchino a fine gara – “Purtroppo l’arbitro non è riuscito a tenere sempre il polso della gara, altrimenti la partita non sarebbe terminato con 10 uomini contro 9. Per il resto, teniamo sempre il pallino del gioco, sprechiamo ancora troppo sotto porta ed abbiamo delle disattenzioni in difesa. L’obiettivo però è stato raggiunto: cercavamo i tre punti e li abbiamo trovati. Ora ci tocca solo lavorare” – ha concluso Mister Facchino.

Reti: 36′ pt Simone rig. (VG), 2′ st Santini rig. (RSN), 12′ st Santini (RSN), 20′ st Simone (VG), 24′ st Nostrale (VG).

REAL SAN NICOLA: Russo, Criscitelli, Del Priore, Tranfa, Cavaiuolo, Tufo Mass., Pisano, Pascarella (21′ st Zollo), Altieri (35′ st La Macchia), Santini, Masone (19′ st Esposito).
A disp.: Parrella, Tufo Mat., Latronica, Giardiello.
All.: Puzio.

VIRTUS GOTI ’97: Malatesta, Pace, Bernardo, Palma (13′ st Diglio), De Lucia,  Nostrale, Massaro, Florio, Annunziata (30′ st De Mizio), Capone, Simone (33′ st Icolari).
A disp.: Mauro, Ciaramella, Sumareh, Manera.
All.: Facchino.

Arbitro: Alessio De Cicco (Nola).
Assistenti: Angelo Icolari e Alfredo Rosa (Benevento).
Ammoniti: Annunziata, Massaro, Florio, De Lucia (VG), Masone, Tranfa (RSN).
Espulsi: Tranfa (RSN), De Mizio, Florio (VG).

[Nella Melenzio, Addetto Stampa Virtus Goti ’97]

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.