Benevento Cosenza 4-2, e sono 19 per Coda che punta il record di Ceravolo (Fotogallery)

190

Il tabellino:
Benevento – Cosenza 4-2
Reti: 25′ pt Bandinelli (B), 27′ pt Caldirola (B), 36′ pt Sciaudone (C), 44′ pt Tutino (C); 8′ st Armenteros (B), 36′ st Coda (B).

Benevento (4-3-1-2): Montipo’; Gyamfi, Antei, Caldirola, Letizia; Del Pinto (9′ pt Tello), Viola, Bandinelli; Insigne; Coda (45’+1′ Vokic), Armenteros.
A disp.: Gori, Zagari; Di Chiara, Volta; Buonaiuto, Goddard, Crisetig; Improta, Ricci, Asencio.
All.: Bucchi.

Cosenza (3-5-2): Perina; Capela, Dermaku, Hristov (10′ st Idda); Baez, Bruccini, Palmiero (16′ st Garritano), Sciaudone (27′ st Mungo), D’Orazio; Tutino, Embalo.
A disp.: Saracco; Litteri, Schetino, Maniero, Trovato, Bittante.
All.: Braglia.

Arbitro: Sig. Antonio Di Martino della sezione AIA di Teramo.
Assistenti: Sigg. Vincenzo Soricaro della sezione AIA di Barletta e Pasquale Cangiano della sezione AIA di Napoli.
Quarto uomo: Sig. Francesco Guccini della sezione AIA di Albano Laziale.
Ammoniti: 14′ st Dermaku (C), 21′ st Letizia (B), 32′ st Coda (B), 41′ st Bruccini (C)
Angoli: 5-4 (Pt 3-2)
Recupero: Pt 3′; St 4′.
Spettatori: 10.919 di cui 8.438 abbonati.

Le azioni del primo tempo:

6′ Azione tra Coda e Insigne sulla trequarti, Coda perde il controllo della palla sulla quale poi si avventa Viola che prova il sinistro dalla lunga distanza, palla a lato della porta difesa da Perina.

21′ Angolo battuto da Viola, palla a centro area per il colpo di testa perentorio di Caldirola che viene però respinto sulla linea da Sciaudone, con Perina che non c’era arrivato.

22′ Coda aggancia in area, supera Hristov e calcia in porta con Perina che blocca a terra.

25′ Lancio di sinistro di Armenteros dalla trequarti destra, scattano in due sul filo del fuorigioco, Coda e Bandinelli, ed è proprio quest’ultimo a stoppare la palla di sinistro e a calciare di destro con palla che supera Perina per l’1-0.

27′ Terzo angolo per il Benevento, ancora Viola per la testa di Caldirola, il forte colpo di testa del centrale sorprende Perina che tocca ma non respinge, palla in porta per il 2-0.

28′ Il Cosenza prova immediatamente ad accorciare le distanze con Tutino che stoppa in area un lancio da centrocampo, e a tu per tu con Montipo’ si fa però ipnotizzare.

33′ Bruccini riceve palla fuori area sulla destra e al vertice lascia partire una insidiosa conclusione di destro sulla quale Montipo’ vola letteralmente, sulla respinta del portiere la palla arriva a sinistra per D’Orazio che rimette subito in mezzo con Montipo’ che si rialza e abbranca in uscita alta il cross.

36′ D’Orazio dalla sinistra prova il destro sul secondo palo, Montipo’ respinge in angolo. Embalo colpisce di testa, Montipo’ respinge corto e sulla respinta si avventa Sciaudone che a pochi centimetri dalla linea di porta ribadisce in rete per il 2-1.

44′ Palla che arriva a Tutino fuori area, ad Antei non riesce l’intervento in scivolata sull’attaccante calabrese, recupera su di lui Caldirola, ma Tutino riesce a superare anche quest’ultimo e a battere Montipo’ per il 2-2.

Le azioni del secondo tempo:

1′ Viola cerca il tiro dal limite, si accentra e lascia partire il suo sinistro che esce di poco a lato alla sinistra di Perina.

3′ Coda emula Viola con una conclusione simile con il medesimo esito, Benevento ancora vicino alla terza rete.

6′ Punizione dalla sinistra dell’area per il Cosenza, alla battuta va Baez il cui destro però finisce alto sulla traversa.

7′ Contropiede giallorosso con Insigne che calcia in porta da quasi fondo campo, Perina respinge in corner.

8′ Angolo di Viola con palla che in area piccola arriva a sbattere sulla coscia destra di Armenteros per poi finire in rete, la fortuita deviazione dell’attaccante frutta quindi il 3-2 per il Benevento.

18′ Cross di Coda per Insigne che sul secondo palo colpisce di testa con palla che finisce alta sulla traversa.

19′ Punizione per il Cosenza ancora con Baez, questa volta il tiro è diretto in porta, ma è facile bloccare per Montipo’.

28′ Tutino salta Tello e prova il destro da fuori area, tiro centrale e Montipo’ riesce a bloccare la conclusione.

36′ Contropiede del Benevento, palla tra i piedi di Bandinelli che vede sul filo del fuorigioco lo scatto di Insigne sulla destra dell’area, palla per lui che se l’aggiusta portandola sul sinistro, mette in mezzo un cross preciso per la testa di Coda che sul secondo palo salta più in alto di Capela e mette in rete per il 4-2.

45′ Doppia conclusione di sinistro di Coda, la prima fuori area, e la seconda in area dopo la respinta della prima, in entrambi i casi Perina si fa trovare pronto.