La Forza e Coraggio riabbraccia l’attaccante Luca Romano

65

Nel Girone C di Promozione anche la Forza e Coraggio muove  i suoi passi. La società del presidente Santamaria riabbraccia Luca Romano: la punta sannita, fuori Benevento per motivi di lavoro, è tornata a disposizione di mister Antonello Mauro e potrebbe già scendere in campo domani pomeriggio contro la G. Siconolfi. Con lui abbiamo fatto una chiacchierata al termine dell’allenamento di ieri pomeriggio:

forza e coraggio
Luca Romano

Partiamo dal ritorno alla Forza e Coraggio: quanto è stato voluto e che ambiente ritrovi?
Non ho preso in considerazione nessuna ipotesi che non fosse la Forza e Coraggio perché per me è una famiglia e mi sono sempre sentito a mio agio e trattato con i guanti. Qui sono cresciuto e qui sento il desiderio di continuare. Trovo un gruppo di amici e non vedevo l’ora di poter tornare a giocare.

Domenica, dopo la vittoria con il Grotta, arriva la Siconolfi: pensi di essere pronto per scendere in campo o il tuo inserimento sarà graduale?
Sabato è stata una vittoria fondamentale non perché abbiamo battuto la capolista ma perché era importante riprendere i 3 punti dopo una serie di partite negative dal punto di vista dei risultati. A livello psicologico è stato importantissimo e ci ha consentito di riprendere a lavorare in settimana con il sorriso. Per quanto riguarda me, il rientro sarà graduale come normale che sia: la cosa importante era tornare a disposizione del mister e dei compagni.

Come hai visto i tuoi compagni dal di fuori e come pensi possa evolvere il campionato della Forza e Coraggio?
Ragionando di partita in partita possiamo toglierci delle belle soddisfazioni: il gruppo è unito e compatto, cosa non da poco per fare un campionato di un certo livello. Speriamo di fare bene a lungo termine ma la testa adesso è solo alla Siconolfi.

[Ufficio Stampa Asd Forza e Coraggio Bn]