Floccari, no al Cesena per colpa del terreno sintetico

163

sergio-floccariEmerge un curioso retroscena in merito al no pronunciato da Sergio Floccari ai dirigenti del Cesena. L’attaccante in uscita dal Bologna avrebbe rifiutato la proposta dei bianconeri a causa del terreno sintetico sul quale gli uomini di Camplone giocano e si allenano. A svelare l’arcano è TuttoSport, secondo il quale Floccari avrebbe preferito declinare l’offerta memore dei problemi accusati in passato a schiena e polpaccio dovuti proprio al fondo di gioco in sintetico.

Un particolare non rilevante per un palcoscenico come quello di serie B ma dietro al cambio di rotta c’è sicuramente altro. La proposta economica della Spal era superiore a quella del Cesena, società costretta tra l’altro a fare cassa come ammesso recentemente da Foschi. A questo bisogna poi aggiungere le prospettive del campionato. I ferraresi sono terzi e cullano il sogno di compiere il doppio salto di categoria, i romagnoli dovranno invece lottare per evitare spiacevoli inconvenienti. Il sintetico si, ma fino a un certo punto…

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.