Federazione a te la palla, la Promozione attende di sapere

57

Una vicenda su cui ormai si è scritto e parlato tanto. La Federazione ha avuto il merito di togliere alle squadre anche l’aspetto piu’ bello, quello di poter liberamente festeggiare una promozione al termine di una stagione fatta di sudore e sacrifici. Sarebbe bastato decidere per tempo, perché quello di certo non è mancato a chi dovrebbe assumersi l’onere, e non solo l’onore, di “governare” il nostro ormai bistrattato calcio dilettantistico. Ogni anno si è invece costretti ad assistere alle solite sceneggiate di chi preferisce attendere fino all’ultimo istante, nel migliore dei casi, per emettere giudizi e sentenze, sperando di poter “decidere senza decidere”. Meglio incrociare le dita, auspicando di non far torto a nessuna società in modo da poter poi tornare a bussare per l’iscrizione.

Paolisi festeggiaIl Paolisi ha così festeggiato la vittoria del campionato, perché sul campo di punti ne ha conquistati tre in più del Cervinara. Una festa eclissata dalle carte federali, per le quali le due compagini caudine sono invece a pari merito in questo momento, a causa della mancata omologazione della sfida tra l’undici di Facchino e la Virtus Goti.

Adesso che la credibilità del nostro calcio è andata definitivamente a farsi benedire, in quel di Napoli una decisione dovranno pur prenderla. Il Paolisi potrà organizzare ufficialmente la festa promozione o sarà costretto a rimettere gli scarpini per giocarsi l’Eccellenza nello spareggio col Cervinara? Normale che il sodalizio del presidente Ricci confidi nella seconda ipotesi, in modo da provare ad evitare la coda dei play off che, eventualmente, lo vedrebbero già in finale in attesa che esca il nome dell’antagonista tra Grotta ed Eclanese. In caso di spareggio, secondo voci di corridoio, la sede del match potrebbe essere il “Pinto” di Caserta, teatro anni fa del confronto tra Forza e Coraggio e Bisaccese.

Supposizioni che potrebbero essere confermate o smentite a breve. Nei prossimi giorni, infatti, sono attese notizie da parte della Federazione. L’8 maggio una tra Paolisi e Cervinara dovrà sicuramente tornare in campo per la finale play off, si attende solo di sapere chi.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.