Faggiano “Benevento in A? Aveva fatto uno squadrone!”

1622

A parlare così del Benevento è Daniele Faggiano, direttore sportivo del Parma, recentemente vincitore dei play-off di Lega Pro per la promozione in serie B.
Intervistato dal portale “tuttomercatoweb.com” Faggiano, alla domanda su quale obiettivo avrà il Parma ora che è tornato nella serie cadetta, ha dichiarato così di seguito:

Sono orgoglioso di essere al Parma, ma non possiamo dire che stravinceremo il campionato, lo abbiamo visto quest’anno. Non ripetiamo i nostri errori: sbagliando meno, squadre come SPAL, Crotone e Benevento hanno dimostrato di poter fare bene. Il Benevento secondo me ha fatto uno squadrone ad esempio, tenendo presente il monte ingaggi. Io lo conosco, ed è giusto che i giallorossi siano andati in Serie A.

Faggiano, originario del Salento, ha iniziato la carriera da dirigente sportivo nei dilettanti pugliesi per poi farsi notare da Giorgio Perinetti che lo porta con sé, prima al Bari e poi al Siena che viene poi promosso in serie A. Nel 2012 passa al Trapani in Lega Pro e con i siciliani consegue un’altra promozione, in serie B, e successivamente sfiorando di nuovo quella in A con la finale persa contro il Pescara. Faggiano raggiunge comunque la A, restando sei mesi a Palermo dove si dimette per incomprensioni con il presidente Zamparini riguardo la nomina del nuovo allenatore dopo l’esonero di De Zerbi. Neanche una settimana dopo assume l’incarico di direttore sportivo del Parma.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.