Eintracht Frankfurt – Benevento 1-1: Gacinovic risponde a D’Alessandro

247

Il Benevento parte forte con un tiro di Puscas dal limite già dal 1′, rasoterra sul quale Hradecky interviene senza problemi. Ancora Puscas al 4′: sulla sinistra D’Alessandro per Di Chiara che mette in mezzo per l’attaccante romeno, tiro sballato.
L’Eintracht si fa avanti al 14′ con una punizione di Stendera dal limite, palla che sfiora l’incrocio dei pali. Al 20′ ci prova Cetin dalla distanza, Belec para.
Al 29′ Puscas in versione assist man per il compagno di reparto Coda: l’attaccante entra in area e prova un diagonale sull’uscita bassa di Hradecky, palla che fa la barba al palo.
Un minuto dopo ancora occasione per Coda che dal limite prova il destro, palla alta sul fondo.

marco d'alessandro beneventoAl 34′ il Benevento passa in vantaggio: corner battuto da Cataldi, palla per Coda che calcia al volo, palla ribattuta dalla difesa e piatto destro di D’Alessandro che ribadisce in rete per lo 0-1. Al 44′ bella conclusione dell’Eintracht con un destro di Stendera dalla distanza, Belec vola letteralmente deviando la conclusione diretta poco sotto la traversa. Senza alcun minuto di recupero il Benevento chiude la prima frazione in vantaggio per 1-0.

Gacinovic eintracht frankfurt benevento
Gacinovic esulta con Dadashov di spalle

La ripresa comincia con ancora Puscas che prova la marcatura personale: a respingere la sua conclusione ora non è più Hradecky, ma Zimmerman che ne ha preso il posto. All’11 ci prova l’Eintracht con Jovic, il tiro però non crea problemi a Belec.
Dopo una serie di sostituzioni, i tedeschi vanno vicino al gol del pareggio con una iniziativa di Gacinovic, il sinistro del centrocampista dell’Eintracht si spegne però a lato del palo alla destra di Belec.
Il gol è nell’aria ed è lo stesso Gacinovic (già in gol nell’amichevole pareggiata 1-1 col Sassuolo) a siglarlo: il primo tiro si stampa sul palo, sulla respinta del legno è lo stesso giocatore a concludere in rete per l’1-1.

Il tabellino:
Eintracht Frankfurt – Benevento 1-1
Reti: 34’pt D’Alessandro (B), 33’st Gacinovic (E).

Eintracht Frankfurt (4-4-2): Hradecky (1’st Zimmerman); Da Costa, Knothe, Russ, Willems (26’st Tawatha); Cetin (26’st Hrgota), Stendera (35’st Besuschkow, 40’st Fernandes), Barkok (26’st Dadashov), Kamada (17’st Gacinovic); Jovic, Wolf.
A disp.: Abraham, Chandler, Ordonez; Hasebe; Haller.
All.: Niko Kovac.

Benevento (4-4-2): Belec; Letizia, Lucioni, Camporese (1’st Costa), Di Chiara (17’st Venuti); Ciciretti (17’st Gyamfi), Del Pinto, Cataldi (33’st Viola), D’Alessandro (24’st Eramo); Coda, Puscas.
A disp.: Piscitelli, Djmsiti, Gravillon.
All.: Marco Baroni.

Ammonito: 21’st Cataldi (B).
Angoli:
 6-3 (Pt 4-1).
Recupero: Pt 0′. St 4′.

 

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.