D’Onofrio: “Gara brutta e senza emozioni, ci è mancata cattiveria”

39

Nel giorno del suo compleanno non è riuscito a trovare il gol. Davide D’Onofrio, attaccante del Rione Libertà, commenta così il pari a reti inviolate nella sfida col Montesarchio giocata al Meomartini: “E’ stata una partita equilibrata e molto maschia, giocata prevalentemente a centrocampo, ma a noi è mancato un pizzico di cattiveria sotto porta. Non me la aspettavo così alla vigilia, probabilmente era lecito attendersi qualche gol, invece ne è uscito fuori uno zero a zero brutto, quasi da ultime giornate di campionato”.

La gara è stata condizionata da molti episodi quali un rigore reclamato dal Montesarchio e due espulsioni tra le fila ospiti: “A mio avviso l’arbitro ha diretto la gara ottimamente. Il rigore non dato a inizio gara non c’era; soltanto le espulsioni poteva probabilmente evitarle”.  La doppia superiorità numerica non ha però fruttato ai giallorossi: “Sono arrivate entrambe a fine partita; a quel punto loro si sono chiusi e non era facile per noi trovare spazi”.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...