La curiosità sul Brescia: domani al Vigorito anche un “attore”

15a giornata, Brescia: rosa attuale dei lombardi, ex giocatori e precedenti passati con il Benevento.

341

benevento_brescia

Domani pomeriggio ore 15, ci sarà Benevento – Brescia. Partiamo subito col dire che si tratterà di una sfida inedita, sia per quanto riguarda il campionato di serie B che per entrambe le squadre che non si sono mai incontrate in passato.
Il Brescia viene allo Stadio Ciro Vigorito con 18 punti nel carniere (4 vittorie, 6 pareggi, 4 sconfitte; 20 gol fatti e 21 subiti), occupando quindi il 9° posto in classifica ex aequo con lo Spezia. In trasferta la squadra lombarda ha disputato 7 gare riportando il seguente score: 1 vittoria, 2 pareggi e 4 sconfitte; con 8 gol fatti e 13 subiti.

1a Avellino – Brescia 1-1 (Caracciolo)
2a Brescia – Frosinone 2-0 (Morosini, Caracciolo)
3a Brescia – Perugia 1-1 (Torregrossa)
4a Pisa – Brescia 1-0
5a Brescia – Carpi 2-2 (Morosini, Martinelli)
6a Cittadella – Brescia 0-3 (Bonazzoli, Morosini, Morosini)
7a Brescia – Bari 1-1 (Caracciolo)
8a Verona – Brescia 2-2 (Caracciolo, Torregrossa)
9a Brescia – Salernitana 1-1 (Bisoli)
10a Spezia – Brescia 2-0
11a Brescia – Vicenza 2-1 (Vassallo, Pinzi)
12a Virtus Entella – Brescia 4-0
13a Brescia – Cesena 3-2 (Torregrossa, Torregrossa, Martinelli)
14a SPAL – Brescia 3-2 (Bisoli, Caracciolo rig.)

5 reti: Caracciolo (1 rig.)
4 reti: Morosini, Torregrossa
2 reti: Martinelli, Bisoli
1 rete: Bonazzoli, Vassallo, Pinzi

Acquisti:
difensori: Rossi (dal Pescara), Untersee (dalla Juventus via Vaduz), Fontanesi (dal Sassuolo), Bubnjic (dall’Udinese via Carpi).
centrocampisti: Pinzi (dal Chievo), Sbrissa (dal Sassuolo), Crociata (dal Milan primavera), Modic (dal Milan primavera via Vicenza), Bisoli (dalla Fidelis Andria), Ndoj (dalla Roma primavera).
attaccanti: Camara (dall’Inter primavera), Torregrossa (dal Verona), Vassallo (dal Bologna primavera), Bonazzoli (dalla Sampdoria).

Cessioni:
portieri: Gagno (al Poggibonsi via Grosseto), Andrenacci (al Fano via Como).
difensori: Caracciolo Antonio (al Verona), Gabrielli (al Tre Fiori via Varesina), Lancini Nicola (al
Bassano), Cistana (al Ciliverghe), Fonte (al Faetano), Boniotti (al Padova via Pordenone), Castellini (ritirato), Boccaccini (allo Zelkeznicar), Camilleri (svincolato poi alla Paganese), Venuti (al Benevento via Fiorentina).
centrocampisti: Diouf (svincolato), Salifu (al Mantova via Fiorentina), Mazzitelli (al Sassuolo).
attaccanti: Defendi (al Melfi via Arezzo), Geijo (al Venezia), Razzitti (al Piacenza via Catanzaro), Ferri (al Romagna Centro), Valotti (alla Fidelis Andria via Lumezzane), Camilli (al Tre Fiori), Abate (svincolato poi al Virtus Francavilla), Marsura (al Venezia via Udinese), Embalo (al Palermo), Kupisz (al Novara via Chievo).

Brescia 2016-17:
Portieri:
Arcari, Mandelli *, Minelli, Serraiocco.
Difensori:
Bubnjic, Calabresi, Coly, Fontanesi, Lancini, Rossi, Somma, Untersee.
Centrocampisti:
Bertoli, Bisoli, Camara, Carte Said *, Crociata, Dall’Oglio, Mangraviti *, Martinelli, Modic, Morosini, Ndoj, Pinzi, Rosso, Sbrissa.
Attaccanti:
Bonazzoli, Caracciolo, Strada, Torregrossa, Vassallo.

* elementi provenienti dal settore giovanile.

All.: Christian Brocchi.

Confronto tra Baroni e Brescia.
Non essendoci precedenti con il Benevento, vediamo invece quelli solo tra mister Marco Baroni e il Brescia, quando il mister giallorosso guidava Lanciano, Pescara e Novara:

Stagione 2013-14.
Brescia – Lanciano 2-2
Lanciano – Brescia 1-0

Stagione 2014-15.
Brescia – Pescara 1-3
Pescara – Brescia 2-3

Stagione 2015-16.
Novara – Brescia 4-0
Brescia – Novara 0-0

Totale: 3 vittorie, 2 pareggi e 1 sola sconfitta.

I doppi ex:
Non possiamo nominare i tre attuali ex presenti nel Benevento: il portiere Alessio Cragno e i difensori di fascia Walter Lopez e Lorenzo Venuti.
Nel passato ricordiamo Pedro Mariani; Paolucci-D’Ottavio il duo della promozione in C2 nel 1994; e infine Luigi Corino, nato a Benevento il 26 aprile 1966 e attuale vice allenatore delle rappresentative di Lega Pro.
Corino che quando giocava era un difensore centrale, ha debuttato col Benevento in serie C1; in serie B ha indossato le casacche di Genoa, Catanzaro e Triestina per poi debuttare in serie A a inizio anni ’90 con la Lazio con cui è rimasto per un triennio.
Nel 1994 passa al Brescia sempre in A, collezionando 1 sola presenza prima di essere trasferito nell’allora mercato di riparazione di novembre a Cosenza in serie B. L’ultimo anno nella serie cadetta è con l’Ancona poi Corino scese in C2 con Triestina, Cavese e infine Messina con il quale risalì fino in serie B nel 2001-02 ultimo anno da professionista.

Portiere:
Alessio Cragno (2009-14 Brescia; 2016-17 Benevento).
Difensori:
Luigi Corino (1982-83, 1984-85, 1986-87 Benevento; 1994-95 Brescia)
Walter Lopez (2009-10 Brescia; gen 2016-17 Benevento)
Pietro “Pedro” Mariani (1987-90 Brescia; gioc. 1998- 2001, vice all. 2003-05, all. allievi naz. 2007-09 Benevento)
Lorenzo Venuti (2015-16 Brescia; 2016-17 Benevento)
Davide Zoboli (2000-01 Benevento; 2004-09, 2010-12 Brescia).
Centrocampista:
Silvio Paolucci (1989-90 Brescia; 1993-95 Benevento).
Attaccanti:
Luis Alfageme (2004-2007 Brescia; 2014-15 Benevento)
Nicola D’Ottavio (1981 Brescia; 1990-91, 1993-95 Benevento; 1996-97 direttore sportivo Benevento)
Giorgio Fogar (1960-61 Brescia; 1970-71 Benevento)
Domenico Penzo (1975-76 Benevento; 1979-81 Brescia).

Allenatori:
Francesco Lamberti (gioc. 1943-44, vice all. 1964-68 Brescia; all. 1962-63 Benevento)
Rosario Rampanti (gioc. 1977-78 Brescia; all. 1986-87 Benevento).

La curiosità del match:
Nel Brescia gioca un calciatore “attore”, stiamo parlando del difensore Arturo Calabresi. Nato a Roma il 17 marzo 1996, Calabresi è cresciuto proprio nella Roma, squadra per la quale da sempre ha fatto il tifo, e ha debuttato in prima squadra nel tour americano agli ordini di Rudi Garcia nell’estate del 2015.
Successivamente Calabresi è stato mandato a “farsi le ossa” in prestito in serie B con il Livorno. A gennaio 2016 passa poi al Brescia.
Per Calabresi inoltre parlano anche le numerose convocazioni e presenze nelle selezioni giovanili: 15 presenze e 1 gol in U17, 6 presenze in U18, 12 presenze e 1 gol in U19, 6 presenze in U20, e infine 2 presenze con l’U21. Con l’U17 ha partecipato sia agli europei che ai mondiali di categoria nel 2013.
Nel 2010 a 14 anni Arturo Calabresi fece una comparsata prima nella serie tv “Boris” (CLICCA PER VEDERE IL VIDEO), e successivamente nell’omonimo film al cinema, sempre interpretando il figlio di Augusto Biascica, cameraman fidato del regista René Ferretti.
Il personaggio di Biascica è interpretato dall’attore e conduttore tv de Le Iene, programma di Italia1, Paolo Calabresi vero e proprio padre di Arturo anche nella realtà.

L’arbitro di Benevento – Brescia.
Nato a Palermo il 2 maggio 1985, sarà Francesco Paolo Saia il direttore di gara del match di domani al Ciro Vigorito (CLICCA PER VEDERE IL FOCUS SU DI LUI). Ad assisterlo ci saranno i signori Giovanni Colella della sezione AIA di Padova e Michele Grossi della sezione AIA di Frosinone. Come quarto ufficiale di gara è stato designato il signor Riccardo Panarese della sezione AIA di Lecce.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.