Dino Zoff: Salvezza Benevento? Speranze ridotte al lumicino

406

dino zoff benevento

Il Benevento fa sempre notizia, anche se non come i tifosi si vorrebbero. La situazione attuale di classifica, purtroppo, è abbastanza difficile. A tal proposito non sono mancati pareri o consigli, dal comune tifoso all’addetto ai lavori.

Del resto, si sa, il calcio è materia che fa discutere e crea opinioni diffuse, condivisibili o meno. C’è anche chi, come Nina Moric, ha in un certo senso vestito i panni del ds e dato dei consigli al presidente Vigorito su come tentare di uscire da questa difficile situazione. Comunque, al di là dei pareri della show girl, preferiamo soffermarci su quanto detto da uno che in questo settore ha le giuste competenze.

Stiamo parlando dell’ex portiere della Nazionale Italiana e della Juve, Dino Zoff, il quale ha rilasciato alcune dichiarazioni alla redazione de Il Quaderno “Non so come sia stato possibile ottenere un record del genere. A determinare queste situazioni contribuiscono anche molte sfortune. Di difficoltà, però, il Benevento ne ha tante”  – ha commentato l’ex portiere.

Sicuramente molte cose non hanno funzionato. Per Zoff è difficile ripetere l’impresa del Crotone: “Era una situazione diversa, nel senso che il Crotone non aveva collezionato questo record negativo di sconfitte”.

Le ultime prestazioni, in termini di risultato, portano a pensare, anche ai più ottimisti, che una salvezza sarebbe  un vero  miracolo sportivo. Speranze, comunque, ridotte al lumicino, Zoff ne è convinto e scommetterebbe pochissimo:“Se si trattasse di un euro – afferma ridendo – lo scommetterei”.

Ai posteri l’ardua sentenza, ma il tifoso resta sempre speranzoso. Fin quando la matematica dirà che tutto è ancora possibile, la torcida giallorossa sarà sempre pronta a sostenere i propri colori. Avete capito bene, i propri colori, perché la maglia resta e i calciatori passano. Il giallorosso, per questi magnifici sostenitori, invidiati da tutta l’Italia, è un fatto di pelle, oltre che un simbolo di appartenenza.