Momento… Di Grazia: «I miei gol frutto dell’impegno in allenamento»

59

Un altro gol per allungare il momento felice e poco importa se arrivato su calcio di rigore. Federico Di Grazia si sta rivelando essere l’uomo in più in una Virtus Benevento che non vuole smettere di stupire nel campionato di Seconda Categoria.

«Le mie reti sono frutto dell’impegno in allenamento, do sempre il 100% e i risultati si vedono», commenta l’attaccante giallorosso al termine del successo sul San Giovanni, «su azione o su rigore poco importa, l’importante è aiutare la Virtus Benevento con i miei gol. Siamo una squadra che vuole solo divertirsi, poi è normale che le vittorie aiutano a farlo in maniera migliore».

La salvezza, però, è un discorso ormai cancellato: «Il campionato è molto difficile, ci sono tante squadre di ottimo livello e ogni partita bisogna sudarsela fino al novantesimo e oltre».

Come quella con il San Giovanni, una sfida ricca di episodi. Due rigori e alcune decisioni dubbie hanno contribuito a innalzare l’adrenalina in campo: «Credo che i due penalty concessi ci fossero, in merito a quello reclamato e non concesso al San Giovanni non saprei esprimere un giudizio perchè ero lontano dall’azione».

Idee chiare per Di Grazia che invece sembra smarrire la bussola quando gli si chiede a chi vada la dedica per il gol. «A chi mi vuole bene» liquida l’attaccante che spera di allunga il suo momento… di grazia.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.