Diary day 11 – Clipper Round the World

152

Fabrizio D'Aaloia - QingdaoIn un caldo Oceano Atlantico, lungo le coste marocchine, procede il recupero di Qingdao che sfrutta al meglio i venti costieri, imitato da Unicef e Mission Performance.
La giornata e’ stata caratterizzata da un errore dei Tiger, l’altra metà dell’equipaggio che gestisce Qingdao insieme a noi Dragons.
Alle 5.00, prima dell’alba, una distrazione o un errore del timoniere ha provocato un crash Gybe (strambata abortita) che la fatto incattivire lo spinnaker Code 2 intorno allo strallo di prua facendoci perdere parte del vantaggio che noi Dragons avevamo faticosamente accumulato nel turno precedente.
Per liberare lo spi incattivito siamo stati chiamati sul ponte anche noi Dragons che stavamo riposando dopo il turno terminato alle 3.00 e’ stata necessaria un’ora di duro lavoro per ammainare lo spi avvolto in piu giri intorno allo strallo di prua, inclusa una salita in testa
d’albero, e per issare uno nuovo Code 1. Le riparazioni dello spi lacerato in piu punti e della drizza erosa dalle crocette dell’albero sono proseguite tutto il giorno. 🙁
Al termine delle manovre, per lo stress e la stanchezza, si e’ sentito male Peter dei Tigers (n pressione alta e giramento di testa) ed e’ subito stato visitato a fondo da Syrah, la ns dottoressa svizzera di bordo e da Clipper Telemed da Londra. E’ stato messo a riposo e idratato. Ora si e’ ripreso ma per precauzione stara’ ancora un turno a riposo.
Inizia a crescere la tensione tra i Tigers e i Dragons che non vedono di buon occhio gli errori dei primi e che vanificano tanta attenzione che noi mettiamo al timone al trimming delle vele per recuperare quanto piu’ acqua possibile agli avversari Giornata quindi piena di silenziose flagellazioni e gogne dei Dragons ai Tigers, che ovviamente meditano vendetta attendendo come avvoltoi sull’albero il ns prossimo errore…
Qingdao e’ ora quarta dietro Lmax, Derry e Great Britain

Avanti tutta…

Nel frattempo l’equipaggio inizia a sognare ad occhi aperti.. Ma ve ne parlero’ al prossimo Day.

CONDIVIDI