DERBY -3: qui Avellino, gruppo al completo, Fabbro: “Sono uno squadrone, ma noi possiamo solo crescere”

232

Rispetto al Benevento, che si è allenato già ieri, l’Avellino di mister Rastelli ha iniziato oggi la fase di preparazione in vista del derby in terra sannita in programma per venerdi sera. Gruppo al completo quello che si è ritrovato oggi pomeriggio, eccezzion fatta per Izzo che è impegnato con la Rappresentativa di Lega Pro. Non saranno comunque del derby Millesi ed Herrera, che domenica contro la Paganese sono stati espulsi, e che costringeranno dunque Rastelli a cambiare lo scacchiere tattico rispetto alle prime tre gare di campionato. A fine allenamento, quest’oggi ha parlato il difensore centrale Fabbro che in merito al derby, ormai alle porte ha detto: “Vogliamo i tre punti, ma andare a Benevento non è facile. E’ uno squadrone. C’è solo da lavorare bene in questa settimana e speriamo poi di essere all’altezza. Giocheremo contro un grandissimo avversario che ha un fortissimo organico, noi stiamo lavorando con un gruppo nuovo. Ragazzi che devono crescere domenica dopo domenica. E già venerdi sarà l’occasione per vedere se siamo migliorati”. Invoca rispetto per la squadra di Martinez dunque Fabbro, ma certamente non lascia trasparire timore nella concludere la conferenza: “Quando tutti i giocatori sentono una partita in maniera particolare, riescono ad avere una chance in più. La storia dice che squadre più deboli possono battere quelle più forti: è successo tante volte al Torino contro la Juventus. E proprio il pareggio di domenica potrà darci delle motivazioni in più, ma non arriveremo rilassati. Un motivo in più per essere determinati”.

Intanto Rastelli blinda il gruppo, domani seduta a porte chiuse in programma alle 15:00, con solo gli ultimi venti minuti aperti ai tifosi e agli organi di stampa.

CONDIVIDI