De Falco: “I nostri applausi al settore vuoto sono un messaggio forte”

576

De FalcoAndrea De Falco commenta così la preziosa vittoria ottenuta al Menti: “Vittoria importantissima per una serie di motivi. Innanzitutto dà continuità al nostro cammino. Non era una partita facile, volevamo portare a casa tre punti per credere in questo sogno e passare una serena Pasqua. Mancano ancora tantissime partite, dobbiamo mantenere la calma. Siamo una squadra matura, riusciamo a capire i momenti della partita e come gestirli. Rispetto ad altre volte forse siamo stati meno belli ma siamo stati concreti. Il campo in sintetico è particolare, per chi non è abituato non è semplice da affrontare. Abbiamo fatto una partita maschia come quella di Pagani, ora non dobbiamo mollare”.

Gol dell’ex – “L’ho sfiorato, la gioia sarebbe stata sicuramente maggiore ma l’importante è che siamo riuscitri a portare a casa i tre punti che sono quelli che contano. Ora ci godiamo la Pasqua senza pensare ad altro. Un appunto va fatto verso i tifosi, oggi ci sono mancati. Quando c’è entusiasmo è bello. Averli accanto è importante, speriamo che con i nostri risulkta”.

Ciclo di derby – “Non facciamo tabelle, andiamo avanti gara per gara. Sicuramente erano tre gare più che difficili. Con la Casertana si trattava di uno scontro diretto, la Paganese è una squadra che ti fa correre e questa Juve Stabia, su questo campo, è davvero difficile. Sono punti che valgono doppio”.

Applausi al settore – “Abbiamo applaudito il settore ospiti vuoto per lanciare un messaggio ai nostri tifosi che non ci hanno abbandonati nonostante il divieto. Ci hanno sostenuti durante la rifinitura e meritavano questo successo importante”.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...