D’Anna: Forse giochiamo meglio fuori perché ci lasciano più spazio, in casa invece vengono a chiudersi.

180

Emanuele D’Anna, terzino del Benevento.

Questa appena passata per noi è stata una settimana difficile, dopo la sconfitta col Foggia, e quindi abbiamo preparato la partita col Lumezzane con molta applicazione.
Possiamo esprimere meglio il nostro gioco fuori casa perché appena sbagliamo una cosa in casa veniamo subito fischiati, e la squadra che è giovane, potrebbe risentirne molto. Fuori casa invece non è così, perché quando vengono a giocare qui da noi, le squadre avversarie spesso fanno le “barricate”, mentre quando è il contrario, ci lasciano più spazi.

Il mister, che oggi ci ha fatto i complimenti per domenica, ha studiato molto il Lumezzane, e per questo ci ha fatto passare al 4-3-3 come modulo. 
L’impatto di De Vezze con la squadra è stato molto positivo, lui poi è un giocatore sia di quantità che di qualità, e sono convinto che farà molto bene nel complesso.

C’è molto rammarico perché siamo una buona squadra, abbiamo avuto diverse difficoltà e so che possiamo fare molto meglio.

Angelo Siniscalchi, difensore del Benevento.

Spero che gli incidenti di percorso avuti da inizio stagione siano per me finiti, e che questo 2012 sia senza infortuni. La mia situazione extracalcistica (N.d.R.: la scomparsa della madre) ha influito molto sui miei “incidenti”; ora mi sto allenando con continuità e posso dare un buon contributo a questa squadra.

Credo che i problemi che c’erano prima erano da imputare non solo a chi giocava in porta, ma a tutti gli 11 che scendevano in campo. Sicuramente Gori è un grande portiere, ma quelli che hanno giocato prima di lui tra i pali non erano certo la causa dei nostri problemi.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.