Coppa Italia Lega Pro 1° turno: Teramo – Benevento 2-2 (4-5 ai rigori). Tabellino della gara.

187

teramo_benevento

Reti: 36′pt Altinier (B), 6′st Buonaiuto (B), 32′st Patierno (T), 38′st Scipioni (T).
Calci di rigore: Altinier gol, Bernardo gol, De Risio gol, Di Paolantonio gol, Agyei gol, Scipioni gol, Ferretti gol, Pacini parato, Buonaiuto gol.

Teramo (4-4-2): Narduzzo; Scipioni, Caidi, Montecchia, Marini; Casolla (28′st Di Paolantonio), Pacini, Lulli (24′ st Arcuri), Bernardo; Patierno, Smacchia (15′ st Ciciotti).
A disp.: Otranto, De Fabritis, Ferrani, Gaeta.
All.: Vivarini.
Benevento (4-3-3): Gori; Ferretti, Frasciello, Milesi (30′st Porcaro), Anaclerio; Vacca (1′st Kanoutè), Agyei, De Risio; Altinier, Buonaiuto, Carretta (34’st Fiore).
A disp.: Zummo, Tommaselli, Chiariotti, Lorusso.
All.: Carboni.

Arbitro: Sig. Gianluca Ceccarelli della sezione AIA di Rimini
Assistenti: Sigg. Salvatore Claudio Defina della sezione AIA di Cosenza e Tiziano Barcaglioni della sezione AIA di Jesi.
Ammoniti: 23′ pt Smacchia (T), 14′ pts Kanouté (B), 3′ sts Arcuri (T)
Recupero: Pt 2′, St 3′, Pts 1′, Sts 2′.

Il Benevento passa in vantaggio con un colpo di testa di Altinier con palla proveniente da calcio d’angolo battuto da Vacca. Il Teramo tenta qualcosa per cercare il pareggio prima della chiusura del primo tempo, ma il portiere Gori non teme alcunché.
Nella ripresa pochi giri di orologio ed ecco il raddoppio dei giallorossi con l’esterno offensivo Buonaiuto che servito bene da De Risio, insacca alle spalle di Narduzzo. Il Benevento prova in almeno altre tre diverse occasioni il terzo gol, ma alla fine a segnare è Patierno del Teramo che accorcia le distanze grazie all’assist di Scipioni; l’attaccante teramano si era reso pericoloso anche in due precedenti occasioni (una nel primo tempo), ma Gori era sempre riuscito a sventare le sue conclusioni.
Pochi minuti più tardi, è l’autore dell’assist Scipioni che insacca grazie al passaggio del neo entrato Di Paolantonio, sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Le due squadre si accingono quindi ad affrontare l’appendice dei supplementari sul risultato di 2-2.

Nel primo tempo supplementare pochi sussulti da entrambe le parti, mentre nel secondo tempo supplementare è Altinier a rendersi protagonista con una gran bella rovesciata che finisce in rete, ma il direttore di gara annulla la marcatura per fuorigioco dello stesso attaccante. Da segnalare inoltre il palo colpito da Patierno, attaccante di casa.
Nei supplementari il punteggio non è cambiato e quindi le due squadre hanno dovuto affrontare la sempre temibile lotteria dei rigori. Inizierà il Benevento.
Sul dischetto tutti i giocatori che si presentano sono infallibili, fino a quando, sul punteggio di 4-3 per il Benevento, Pacini non si fa ipnotizzare da Gori che para la sua conclusione. Nell’ultimo rigore per il Benevento il tiratore scelto è Buonaiuto che non sbaglia e porta la sua squadra sul 5-3 (7-5 risultato finale compresi i gol nei tempi regolamentari), rendendo quindi inutile la battuta dell’ultimo tiro per la squadra di casa.

Nel bene e nel male è la seconda volta che Buonaiuto, al primo turno di Coppa Italia Lega Pro, permette al Benevento di passare il turno; la prima volta fu due anni fa quando l’esterno offensivo militava in prestito nelle fila dell’Aprilia, avversaria del Benevento al Ciro Vigorito. Anche in quell’occasione la partita finì 2-2 ai tempi regolamentari, e Buonaiuto ultimo tiratore designato dal dischetto per gli ospiti, si fece parare la conclusione dal portiere Mancinelli.

Passa dunque il Benevento che nel secondo turno di coppa affronterà l’Ischia Isolaverde mercoledì 23 ottobre, in trasferta ad Ischia. La squadra isolana, in cui attualmente militano gli ex giallorossi Pedrelli e Di Nardo, ha battuto per 2-1 la Nocerina.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.