Colpo in attacco: ecco Fabio Ceravolo!

Un attaccante di categoria per gli stregoni giallorossi.

412
Foto LaPresse - Roberto Settonce 15/11/2015 Terni ( Italia) Sport Calcio Ternana - Virtus Entella Campionato di Calcio Serie B 2015 2016 Stadio "L. Liberati" Nella foto:ceravolo deluso Photo LaPresse - Roberto Settonce 15th November 2015 Terni (Italy) Sport Soccer Ternana - Virtus Entella Italian Football Championship League B 2015 2016 "Libero LIberati" Stadium In the pic:ceravolo dejection
(foto LaPresse)

Dopo l’ufficialità dei precedenti acquisti (Falco, Venuti, Camporese e Cragno) la società giallorossa non si ferma qui e continua il suo mercato in entrata con l’acquisto dalla Ternana dell’attaccante Fabio Ceravolo.

La carriera. Nato il 5 marzo 1987 a Locri (RC), Ceravolo ha iniziato i primi passi in casa con l’Agesidamo Locres. A 15 anni passa nelle giovanili della Reggina con la quale debutterà in serie A l’11 settembre 2005 in Sampdoria – Reggina 3-2.
Nella stagione e mezza successiva, Ceravolo va a farsi le ossa in C2 e C1 con Pro Vasto e Pisa, con le quali mette a segno le prime reti da professionista.
Nel 2007 torna alla casa madre in serie A, mettendo a segno la sua prima rete nella massima serie in Empoli – Reggina 1-1; e nel frattempo colleziona anche 4 presenze nell’Italia U20 condite da una rete all’esordio casalingo contro la Svizzera, gara valida per il Torneo Quattro Nazioni, nel quale poi l’Italia arrivò seconda dietro la Germania.
Nel 2009 passa in comproprietà all’Atalanta con la quale gioca due campionati: nel primo in A la squadra orobica retrocede; nel secondo in B invece consegue la promozione e il ritorno in A. Nel primo campionato a Bergamo l’allenatore Angelo Gregucci gli cambia ruolo: da punta centrale ad esterno di centrocampo per sfruttare la sua velocità, e nel 2009-10 arriva a segnare il suo massimo in serie A con 3 reti (una contro la Juventus).
Nell’estate del 2011 la Reggina riscatta Ceravolo dalla comproprietà e il ritorno alla casa madre significa anche titolarità per l’attaccante calabro: in serie B 37 presenze e 11 reti per lui. E’ la sua stagione più prolifica.

Curiosità: nell’anno del ritorno a Reggio Calabria, Ceravolo gioca con due ex giallorossi, Alessio Viola e José Montiel, e infine con il suo prossimo compagno di reparto Alessio Campagnacci.
Qualche mese fa invece, Ceravolo è salito alla ribalta nazionale per un piccolo scandalo accaduto su internet: delle sue foto in intimo, non si sa come, sono finite su alcuni siti hot d’oltreoceano, in Brasile e in Canada. Le foto sono di una decina di anni fa, e ancora non si sa se sia stato tutto uno scherzo o una ripicca.

Gli ultimi anni. A gennaio 2013 Ceravolo viene acquistato a titolo definitivo dalla Ternana, e dopo un anno e mezzo con sole 2 reti all’attivo, nelle ultime stagioni va in doppia cifra (11 e 12 reti), portando la sua squadra in entrambi i casi alla salvezza.
A giugno 2016 la Ternana non gli rinnova il contratto e Fabio Ceravolo, trovatosi quindi svincolato a tutti gli effetti, si accorda con il Benevento Calcio per un triennale con opzione per il quarto anno.

ceravolo_wikipedia

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.