Ciciretti: “Cosa ho detto al mister? Tante parolacce…”

1632

Ha sofferto tanto a saltare le gare più importanti della stagione, ma Amato Ciciretti è felicissimo lo stesso. la promozione in serie A è il coronamento di un percorso iniziato in estate e che ha visto varie tappe: “Se a inizio anno ci avessero detto che avremmo vinto i play off non ci avrebbe creduto nessuno. Il nostro segreto è stato il mister, ma non solo oggi; lo è stato da inizio campionato. Ha creduto nelle sue idee e ha costruito una grande squadra. Lo abbiamo sempre dimostrato, anche quando abbiamo avuto uno smarrimento, ma è stato un calo che ci può stare“.

L’infortunio che lo ha tenuto fuori da praticamente tutti i play off è stata una tegola difficile da digerire: “Ho sofferto tantissimo a stare fuori. Giocando tutto l’anno arrivare ai play off così è stata durissima. Ma oggi ero pronto a giocare, per questo quando il mister mi ha escluso gli ho detto tante parolacce… ma lui è un grande. Fa sempre la scelta giusta e la squadra viene prima di tutto“.

Nel pomeriggio, attraverso i vari canali social, “Dragon Ball” aveva ostentato sicurezza su una vittoria del suo Benevento sul Carpi: “Sì, ero sicuro che avremmo vinto. Non puoi perdere davanti a un pubblico così. Il Ciro Vigorito è stato devastante anche stasera. E poi avevamo due risultati su tre a disposizione, senza dimenticare che la nostra mentalità non ci avrebbe mai consentito di perdere una partita simile. Sì, ero sicurissimo che ce l’avremmo fatta“.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...