Ciciretti ci prova sempre: è tra i “tiratori scelti” della serie B

100

cicirettiNon solo i punti conquistati sul campo, ma anche quelli totalizzati nelle classifiche “parallele” collocano il Benevento tra le migliori squadre di questa serie B. I giallorossi sono nella top 10 di tutte le graduatorie diramate da Panini Digital e in certi casi figurano addirittura tra le prime cinque squadre della categoria. Il dato sulla percentuale di pericolosità, ad esempio, vede i sanniti al terzo posto con il 50,3% di media a partita alle spalle del Verona (primo posto con 57%) e Cittadella (secondo a 55,3).
Giallorossi bene anche relativamente ai tiri nello specchio: la squadra di Baroni inquadra la porta in media 5,4 volte a partita e sabato scorso ha affrontato e sconfitto la compagine più precisa del campionato. Non si direbbe, infatti, ma il Novara di Boscaglia tira nello specchio in media 7 volte a match piazzandosi in maniera indiscussa al primo posto di questa classifica che vede il Benevento quinto alle spalle dei piemontesi, del Cittadella, del Verona e dello Spezia.
Si mantengono stabili le posizioni relative alle classifiche sui passaggi riusciti (quinto posto, comanda il Verona) e palle giocate (sesto posto, Verona primo). Se vogliamo andare alla ricerca di un punto debole, forse è individuabile nella supremazia territoriale che vede il Novara comandare con 10 minuti e 55 secondi di possesso palla medio nella metà campo avversaria. Il Benevento è settimo con 9 minuti e 52, ma lo stesso Hellas Verona che fa del possesso la sua caratteristica principale è avanti di soli 9 secondi.
La chiusura spetta ai singoli, o meglio al singolo per eccellenza dei giallorossi, Amato Ciciretti. “Dragon Ball” è uno dei giocatori che tentano di più la conclusione nel campionato di B avendo calciato in porta (non sempre inquadrando lo specchio) ben 24 volte in 7 apparizioni. Davanti a lui solo Dionisi del Frosinone (27) e Sansone del Novara (26).

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...