Cestistica Benevento, contro l’Ischia arriva la terza vittoria

560

Ancora un’ottima prestazione dei sanniti che dopo un primo quarto equilibrato prendono il largo e superano 66-52 gli isolani.

cestistica beneventoContinua senza soste la marcia della Cestistica Benevento che nella terza giornata d’andata del campionato di Serie D supera la Cestistica Ischia e conserva la vetta della classifica del Girone A, unica squadra a punteggio pieno con tre vittorie su tre gare disputate.
Il successo nella sfida di ieri pomeriggio è giunto al termine di una gara rimasta in equilibrio nei primi due quarti, con i sanniti che solo a pochi minuti dall’intervallo lungo riuscivano a trovare il primo vantaggio in doppia cifra prima dell’allungo decisivo che si concretizzava solo nel terzo quarto.
I sanniti nella seconda parte della sfida mettevano in mostra un gioco spumeggiante su entrambi i lati del campo strappando lunghi applausi al numeroso pubblico presente alla Palestra Rummo di Via Santa Colomba.
E dire che l’inizio di partita non era stato dei più semplici per Catillo e soci, sorpresi dai ritmi elevatissimi imposti alla gara dai giovani atleti isolani bravi a trovare più volte la via del canestro in contropiede.
Solo dopo i primi tre minuti la Cestistica cominciava a prendere in mano l’inerzia della gara, con il playmaker Giuliano Di Martino che imponeva un ritmo più controllato al gioco cercando di contenere le sfuriate degli atleti dell’Isola verde.
Dopo gli iniziali canestri di Forray e Iarriccio, erano di capitan Catillo e Pasquale Zambottoli i punti del sorpasso giallorosso con il punteggio che al suono della prima sirena segna  15 – 13 in favore dei sanniti.
Nel secondo quarto era Cavalluzzo a suonare la carica e a prendere per mano  la squadra di casa favorendo, con ottime assistenze, i canestri di Andrea Mascia, bravissimo a farsi trovar in uscita dalla panchina,  Iarriccio e Zambottoli.
Sul finire del quarto arrivava il primo vantaggio in doppia cifra per la formazione giallorossa con le due bombe di Cavalluzzo e De Martino e grazie anche ad una sapiente difesa a zona imposta da coach Annecchiarico che approfittava della scarsa precisione al tiro degli ischitani.
Le squadre andavano al riposo sul 35-22 con l’inerzia del confronto nella mani dei padroni di casa.
Il secondo tempo cominciava sulla stessa falsariga, con la truppa di Annecchiarico che in attacco trovava ripetutamente il canestro dalla lunga distanza grazie ad un Cavalluzzo scatenato e al solito chirurgico De Martino, mentre in difesa era capitan Catillo a fare la voce grossa sotto canestro ben supportato da un positivissimo Iarriccio e da Forray.
In pochi minuti il vantaggio dei padroni di casa si dilatava fino a raggiungere il +20 e questo nonostante un Forray stranamente impreciso al tiro che chiuderà la gara con soli 7 punti a referto.
Il terzo parziale si chiudeva sul 54 – 29 con i giovani atleti ischitani che sembravano ormai rassegnati.
Nei dieci minuti conclusivi calava inevitabilmente il ritmo della partita, la compagine giallorossa gestiva la manovra offensiva facendo scorrere il cronometro trovando i canestri da 2 punti con Cavalluzzo, Iarriccio e Catillo, quest’ultimo precisissimo dalla media distanza e le due bombe di Mascia e De Martino che scrivevano la parola fine sulla terza vittoria in altrettante gare della Cestistica Benevento.
Al suono della sirena il tabellone segnava 66 – 52 per la formazione sannita, con Annecchiarico che negli ultimi minuti aveva dato spazio anche ai giovanissimi Marallo, Iovini e Simiele, per loro minuti di qualità importanti per aumentare il bagaglio di esperienza nel campionato di serie D.
Ancora una bella prova per la Cestistica Benevento che conferma i miglioramenti visti nella trasferta vittoriosa di Venafro e con la vittoria di ieri può godersi la testa solitaria della classifica, in attesa del posticipo della terza giornata, in programma mercoledì 30 ottobre, tra il Basket Torre ed il Venafro, con la prima unica altra squadra a punteggio pieno con due vittorie su due gare disputate.
Il tutto in attesa del primo importante crocevia della stagione per i ragazzi del presidente D’Anna, che domenica prossima affronteranno in trasferta il Cercola, corazzata del torneo di Serie D,
Con un roster pieno di atleti di categoria superiore, come il lungo Pasquale Cavallaro e le guardie D’Avino e De Martino, volti noti per in città i loro trascorsi con la Pallacanestro Benevento, la formazione vesuviana è da tutti considerata la grande favorita per la conquista della promozione in serie C
Dopo la trasferta di Cercola gli stregoni faranno ritorno alla Palestra Rummo, domenica 10 Novembre, quando affronteranno in casa il Basket Saviano.

Cestistica Benevento – Cestistica Ischia    66-52     (15-13, 35-22, 54-29)

Cestistica Benevento: A. Iarriccio 6, Mascia 8, De Martino11, Zambottoli 5, Catillo 12, Cavalluzzo 17, Forray 7, Marallo, Iovini, Simiele.

Coach: Bruno Annecchiarico.

Cestistica Ischia: Tarso 7, Pernice C. 11, Mattera, Manna 9, Pernice A. 7, Patalano 6, Rizzotto 6, Buono 6, Mattera V., Russo F., Calise

Coach: Ruggiero.

CONDIVIDI