Cervinara, arriva la firma di Zerillo: «Ho deciso per tre motivi…»

356

L’indiscrezione ha trovato conferma. Diego Zerillo è a tutti gli effetti un nuovo giocatore del Cervinara. Dopo Alessio Befi, dunque, il sodalizio del presidente Joe Ricci piazza un altro colpo da novanta.

Zerillo al Cervinara«Ho scelto Cervinara nonostante le tante offerte arrivate dalla serie D», confida la “Lince”, «volevo ringraziare tutte le società che mi hanno contattato per aver dimostrato stima e interesse verso il sottoscritto, rispettandomi prima come ragazzo e poi come calciatore. Se sono arrivato al Cervinara è per tre motivi: l’affetto che si è creato fin da subito col presidente Ricci e con mister Ciaramella, per l’affetto dimostratomi dai tanti tifosi del Cervo con gli innumerevoli messaggi che mi hanno inviato in questi giorni e, infine ma non ultimo come importanza, per mia moglie e mio figlio. Nella vita i soldi non sono tutto, conta lo stare bene con i propri cari e poterli vivere quotidianamente».

Una scelta meditata e rispettabile. Non sarà stato facile rinunciare alla serie D dopo le ottime stagioni a Torrecuso, ma nella vita, a un certo punto, bisogna fare delle scelte. L’Eccellenza per Zerillo non sarà certamente un ripiego, conoscendolo l’attaccante di Buonalbergo darà il massimo anche in questa nuova avventura.

«Mi aspetto tanto entusiasmo da parte dei tifosi, saranno determinanti e potranno aiutarci a portare il più in alto possibile il nome di Cervinara», conclude il neo biancoblu, «da parte mia metterò impegno, professionalità ed esperienza al servizio di squadra e mister, come ho sempre fatto in questi anni. Nel Cervinara ritroverò tanti amici e sono convinto che fin dal primo giorno la nostra forza sarà il gruppo. Saremo una squadra compatta e unita e proveremo a migliorare queste qualità giorno dopo giorno. Chi vorrà batterci dovrà sudare parecchio, noi non molleremo mai. Ne sono sicuro, altrimenti non avrei scelto il Cervinara».

 

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.