Ceravolo scherza: “Mister, ma a cosa ti serve l’attaccante nuovo?”

398

ceravoloE’ la sua prima doppietta al Vigorito. Prima della sfida col Carpi aveva segnato davanti ai tifosi giallorossi solo contro il Cittadella, mettendo però a referto un gol pesantissimo per il campionato della Strega: “Ci tenevo molto a tornare a segnare davanti ai nostri tifosi, ma al di là della doppietta sono contento per la prestazione di squadra che è stata da incorniciare. Non mi aspettavo che potessimo vincere con questo risultato ma così facendo lanciamo un bel segnale dimostrando che innanzitutto non siamo lassù per caso. Detto questo, gli obiettivi non cambiano, la classifica dobbiamo vederla all’ultima giornata o alla penultima, è un campionato lunghissimo e già da domani dobbiamo preparare la partita di Verona”. C’è preoccupazione per le condizioni di Eramo: “Temiamo una lesione muscolare, lui dal suo canto ha detto che non ne ha mai subita una in carriera, ma dovremo attendere esami specifici per capire la sua situazione”. La chiusura è per una battuta sul calciomercato: “Il mister ci ha detto che le voci su possibili acquisti ci fanno bene, ma io scherzando gli ho detto che l’attaccante nuovo non gli serve a niente. Scherzi a parte, accoglieremo tutti a braccia aperte e ne saremo felici”.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...