Catanzaro – Benevento 1-1. Melara risponde ad Agnello.

36

Melara

Reti: 28′ Agnello (C), 67′ Melara (B).

Catanzaro (4-4-2): Grandi; Calvarese, Ricci, Orchi, Squillace; Bernardi, Maita, Agnello, Mancuso (83′ Olivera); Agodirin (78′ Caruso), Razzitti.
A disp.: Scuffia, Caselli, Barillari, Fulco, Garufi, Foresta, Firenze, Vitale.
All.: Erra.

Benevento (3-4-3): Gori; Padella, Lucioni, Mucciante; Melara, Del Pinto, De Falco, Lopez (63′ Campagnacci); Ciciretti (82′ Pezzi), Cissé, Marotta (73′ Raimondi).
A disp.: Piscitelli, Petrone, Angiulli, Vitiello, Troiani, Mazzarani.
All.: Auteri.

Arbitro: Sig. Antonello Balice della sezione AIA di Termoli.
Assistenti: Sigg. Domenico Lacalamita e Stefano Viola, entrambi della sezione AIA di Bari.
Ammoniti: 34′ Calvarese (C), 43′ De Falco (B), 57′ Mucciante (B), 75′ Grandi (C).
Angoli: 2-9 (Pt 2-5).
Recupero: Pt 0′, St 3′.

Le azioni del primo tempo:

1′ Marotta ci prova dalla distanza, Grandi sfiora e manda in angolo.

5′ Sugli sviluppi di un angolo, lancio di De Falco sul secondo palo per Lucioni che di testa prova un pallonetto sul primo palo, ma la palla purtroppo per lui finisce sulla parte alta della rete.

14′ Traversone di Melara dalla destra, molto sul portiere, Grandi devia la sfera sulla destra, ma il Benevento non riesce a rendersi pericoloso sul prosieguo dell’azione.

17′ Sinistro centrale di Ciciretti dopo un passaggio di Cissé al limite dell’area, nessun problema per Grandi.

25′ Conclusione dalla distanza di De Falco col destro, Grandi non corre pericolo.

28′ Angolo di Squillace, palla per la testa di Agnello che colpisce la sfera all’altezza del secondo palo, 1-0 per il Catanzaro.

33′ Dopo un triangolo con Squillace, Razzitti calcia di destro, conclusione che finisce alta sulla traversa.

Le azioni del secondo tempo:

48′ Destro dal limite di Bernardi, tiro fiacco con Gori che si allunga sulla sua sinistra e para facilmente.

54′ Piatto destro di Mancuso da fuori area, palla che esce di poco alla sinistra di Gori, il portiere beneventano sebbene proteso in tuffo, non ci arriva.

56′ Punizione dai 35 metri di Ciciretti, il suo sinistro impegna Grandi che vede il forte tiro solo all’ultimo momento e respinge la conclusione.

64′ Contropiede del Catanzaro, Agodirin arriva al limite dell’area e calcia in porta, Gori para senza problemi.

67′ Dalla destra Melara si accentra e dal vertice dell’area calcia in porta di sinistro, la palla si infila sul secondo palo alle spalle di Grandi, forse con la complicità di un leggero tocco di Squillace, sta di fatto che è l’1-1.

77′ Ciciretti prova un sinistro fuori area, piazzandolo sul palo alla sinistra di Grandi che proteso in tuffo salva i suoi dalla capitolazione.

80′ Destro di Campagnacci dalla distanza, respinge bene Grandi.

83′ Raimondi si destreggia in area, vedendosi lo spazio chiuso decide di servire indietro De Falco che con un destro rasoterra calcia in porta, la palla però finisce di un metro lontano dal secondo palo.

86′ Lucioni in proiezione offensiva scende sulla sinistra, entra in area e di destro tenta un tiro cross, nessuno interviene e la palla finisce fuori.

90′ Prima Cissé ci prova e Orchi si immola sulla conclusione del centravanti guineano, poi destro di De Falco che viene respinto in angolo. Il Benevento sempre in attacco in questi ultimi minuti del match.

91′ Corner per il Benevento, sul secondo palo arriva Cissé che in elevazione colpisce di testa con la palla che sfiora di poco la porta, uscendo di pochissimo. Clamorosa occasione sfumata.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.