Il Carpi torna a casa

16

Dopo aver affrontato l’intero campionato di massima serie allo stadio Alberto Braglia di Modena (oltre alle prime quattro gare interne di questa stagione in serie cadetta), finalmente il Carpi potrà tornare a disputare le gare casalinghe nel proprio impianto sportivo, ovvero lo stadio Sandro Cabassi di Carpi. Ovviamente la buona notizia non poteva che far felice l’intera tifoseria carpigiana che a più riprese aveva fatto presente la volontà di tornare a seguire i propri beniamini tra le mura di casa.
Dopo un accordo tra la società, l’amministrazione comunale e la commissione provinciale di vigilanza il sito ufficiale del Carpi ha diramato il seguente comunicato:

Vicenza - Carpi«Il Comune di Carpi ed il Carpi FC 1909 rendono noto il perfezionamento di un accordo integrativo della vigente Convenzione di utilizzo dello Stadio “Cabassi” finalizzato allo svolgimento delle gare casalinghe del Campionato Nazionale di Serie B da parte della prima squadra della società calcistica presso l’impianto cittadino. I progetti di adeguamento e le relative opere, per le quali entrambi i contraenti si sono impegnati reciprocamente onde conseguire l’obiettivo già a partire dalla stagione 2016/2017, verranno nei prossimi giornisottoposti al vaglio delle competenti autorità, statuali e sportive, per le conseguenti valutazioni ed approvazioni».

In verità ci sarebbero ancora alcuni piccoli ritocchi da effettuare per la piena ripresa dell’impianto, ma il Carpi ha promesso che entro le prossime 48 ore riuscirà a risolvere il tutto così da permettere ai propri tifosi di iniziare l’acquisto dei biglietti per la gara interna con il Latina.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.