Il Carpi balla sulle punte: una partenza e un ritorno in vista del Benevento

125

Ultima avversaria da affrontare con il calciomercato ancora aperto. Il Benevento è tornato a lavoro con in testa l’obiettivo Carpi, atteso sabato al “Ciro Vigorito” dove i ragazzi di Marco Baroni proveranno a riscattarsi dopo il ko di Ferrara. Potrebbe però essere un Carpi diverso quello che arriverà nel Sannio rispetto all’attuale. Sono infatti diverse le trattative di mercato che interessano da vicino la compagine di Fabrizio Castori.

Catellani del CarpiOrmai scontato l’addio di Catellani, destinato a firmare già in giornata con l’Entella dopo essere rientrato allo Spezia. «Andrea è un professionista esemplare. Per me una seconda punta, ruolo che il nostro sistema di gioco non sempre prevede e per questo è stato purtroppo sacrificato», sono le parole dello stesso Castori in merito all’attaccante di Reggio Emilia, riportate questa mattina da Stefano Ferri sul Corriere dello Sport.

Una lacuna che verrà subito colmata col rientro dalla Russia di Jerry Mbakogu, attualmente in prestito oneroso al Krylia Sovetov. L’unico ostacolo per il ritorno in Emilia sarebbe rappresentato dall’ingaggio ma entro questa settimana tutti i tasselli dovrebbe andare al loro posto. A confermarlo è il ds Romairone: «Con il Krylia Abbiamo un incontro fra oggi e domani e siamo fiduciosi».

Jerry MbakoguCastori vorrebbe altri rinforzi e punta Galano e Vita del Vicenza. La trattativa con i veneti, tuttavia, non appare agevole: «Il primo è considerato incedibile, il secondo è molto apprezzato ed il Vicenza lo vorrebbe trattenere», le parole ancora di Romairone al quotidiano nazionale. Resta dunque in piedi l’ipotesi Jelenic, in scadenza di contratto a giugno con il Livorno e finito nel mirino anche del Benevento.

In uscita, oltre a Catellani, c’è sempre Blanchard, ormai in rotta di collisione con il club. Il difensore interessa alla Salernitana, club che ha mosso i passi più concreti per assicurarsene le prestazioni. Il Trapani, infine, ha sondato il terreno per Jawo.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.