Carpi-Benevento, in moto la macchina organizzativa. La mossa di Mastella

1483

L’adrenalina è tanta. Il pari di Perugia ha spalancato le porte della finale davanti al Benevento. In palio ci sarà la serie A, un traguardo insperato a inizio stagione. Adesso invece i giallorossi sono a 180′ dal poter riscrivere una nuova e ancor più bella storia.

Si comincerà domenica sera, quando la formazione di Baroni farà visita al Carpi nella sfida di andata. Al “Cabassi” è previsto un nuovo esodo dei tifosi giallorossi e allora il sindaco Clemente Mastella ha preferito muoversi per tempo questa volta, probabilmente per evitare quanto successo a Perugia, dove il supplemento di biglietti è stato appena di duecento unità.

Il sindaco di Benevento ha inviato stamani una nota al presidente della Figc, Carlo Tavecchio, al direttore generale della Lega B, Paolo Bedin, e al prefetto di Modena, Maria Patrizia Paba, per invitarli a valutare la possibilità di aumentare la capienza del settore ospiti dello impianto emiliano.

Tra le proposte di Mastella, inoltre, c’è quella di far disputare per ragioni di ordine pubblico l’incontro allo stadio “Alberto Braglia” di Modena (lo stesso della match di andata in campionato) in considerazione della maggiore capienza del settore ospiti.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.