Campionato Europeo di KARATE, la Seishinkan presente con 4 atleti ed il coach della nazionale

1007

La prossima settimana il via agli europei di Londra, il karate sannita sarà rappresentato dall’allenatore della nazionale italiana FIK, Alfredo Testa e dagli atleti Savoia, Scarinzi, Maio e Calabrese.

1STIKU-european_championship

Prima tappa di avvicinamento, a questo grande evento, è stato il raduno collegiale della nazionale italiana FIK, avvenuto nel mese di settembre a Roma, presso il Centro Sportivo della Polizia di stato a Tor di Quinto,  guidato dai Coach della nazionale italiana, il sannita Alfredo Testa (D.T. della Seishinkan Benevento) ed il sardo Giorgio Carcangiu. Presenti nell’occasione, tutti gli atleti convocati in nazionale dalla Federazione Italiana Karate, ai quali sono state date indicazioni importanti per avvicinarsi al meglio all’evento sportivo previsto. Dopo un mese, un nuovo incontro, in occasione dello stage nazionale federale, svoltosi a Roseto degli Abruzzi (TE). Presente, per l’occasione, tutto lo staff della nazionale (Testa, Carcangiu ed il triestino D’Amico), ed i vertici federali (foto allegata). Nutrita la partecipazione dei tesserati FIK, presenti in oltre 400 unità. La nazionale italiana, si è allenata per 4 giorni con i tecnici che si sono avvicendati, saggiando lo stato di forma degli atleti e dispensando gli ultimi consigli utili, considerando anche che trattandosi di un campionato cadetti – junior, saranno presenti molti competitori alla loro prima esperienza internazionale.

Il momento è oramai giunto, giovedì mattina la partenza da Roma verso Londra, sancirà l’inizio di questa ennesima avventura per un gruppo nutrito di atleti sanniti. Ad aspettarli, il campionato Europeo IKU (International Karate Union) che si terrà dal 30 ottobre al 2 novembre.

La Seishinkan Benevento, sarà presente con ben cinque rappresentanti, a cominciare dal coach della nazionale italiana, Maestro 6° dan Alfredo Testa, già Direttore Tecnico della società di karate sannita, che in questi ultimi anni, ha regalato tante soddisfazioni sportive ai numerosissimi ragazzi che si sono avvicendati nei vari corsi di karate offerti sul territorio di Benevento (Olympian’s club, Pas de Danse ed Evo Fitness) ed in  provincia, a Foglianise e San Leucio del Sannio.

Due saranno gli atleti juniores (18-20 anni).

Gruppo con Coach della nazionale Alfredo Testa

Cosimo Savoia, nativo di Cautano, si allena presso la palestra Seishinkan di Via Roma a  Foglianise. Già plurititolato a livello nazionale, il giovane sannita ha già ottenuto, nel suo recente passato, un bronzo individuale ed un oro a squadre ai campionati  mondiali juniores. Gareggia nella categoria -60 kg, è alle prese con un lieve dolore al polso che, se non dovesse acuirsi, lo vedrà tra i protagonisti per la corsa al podio.

Guido Scarinzi, vive a Foglianise e si allena presso la locale palestra di karate. Atleta dal grande futuro, è campione d’Italia da quattro anni consecutivi e vanta già un curriculum internazionale di tutto rispetto: una medaglia di bronzo ed una d’argento a squadre ai mondiali ed un bronzo individuale sempre ai mondiali juniores. Appare in gran forma, sia fisica e mentale e, sembra maturo per conquistare la vetta più alta nella competitiva categoria dei -75 kg.

Altri due atleti, saranno presenti nella categoria cadetti A, in pratica quella degli esordienti nel mondo agonistico, che va dai 14 ai 15 anni.

Gianluca Maio, è un giovane atleta di Castelpoto che si allena presso la palestra di Foglianise, sta guarendo da un fastidioso problema al femorale, che lo ha condizionato non poco, ha la possibilità concreta di regalare una gioia ai propri compaesani, ed entrare nella storia di questa piccola comunità. Si cimenterà nella affollata categoria di peso dei -57 kg.

Elia Calabrese, proviene invece da Ponte e si allena sempre presso la gloriosa Seishinkan di Foglianise, per lui un titolo italiano sulle spalle e tanto mestiere, al punto da farlo sembrare quasi un veterano, invece è alla sua prima esperienza internazionale e proverà a vincere il titolo europeo nella difficile categoria dei -63 kg, ha tutte le carte in regola per arrivare in fondo.

Un compito duro attende la delegazione italiana della FIK, chiamata a confermarsi ai vertici internazionali, in un campionato europeo che si disputerà in quella Inghilterra, patria di atleti forti e dalle grandi tradizioni agonistiche. I nostri atleti sono pronti e non si tireranno indietro, di fronte alle sicure difficoltà che si frapporranno fra loro ed i tanto ambiti titoli.

Rivolgiamo un sincero in bocca la lupo alla delegazione di karateka Sanniti, che già con tanto onore ha difeso i colori della Seishinkan, della nostra provincia e dell’Italia nelle passate competizioni.

CONDIVIDI