Campana Futsal beffata sul finale dal Marello, parlano Muscetti e Ficociello

60
campana futsal
Il 2-0 di Abate, fuori obiettivo

Campana Futsal – Futsal Marello, risultato finale 2-2. Per i grigioneri la possibile vittoria era l’occasione di raggiungere in classifica proprio il Marello. Dopo un primo tempo chiusosi sullo 0-0, la Campana Futsal nella ripresa riesce a passare in vantaggio con una prodezza del capitano De Angelis. Qualche minuto più tardi arriva anche il raddoppio con un assist di Muscetti per la rete di Abate. Parliamo del match proprio con Pino Muscetti, dall’alto della sua esperienza calcettistica. Pino, dopo il 2-0, cos’è che non ha più funzionato?

Secondo il mio punto di vista, dal 2-0 in poi abbiamo fatto alcuni errori, ma fino a quel momento avevamo fatto una partita perfetta. Ci sono stati quei 5 minuti finali che ci sono stati fatali rovinando quanto di buono fatto prima; purtroppo queste sono cose che capitano in una partita.
campana futsal
Abate e Muscetti

Dopo questo pareggio arrivato negli ultimi minuti, cosa cambia ora negli obiettivi stagionali della Campana Futsal?

Beh, ora andiamo avanti, non molliamo il nostro obiettivo, puntando già da sabato ad una vittoria, perché ci crediamo ancora a prescindere da tutto, mancano solo tre gare alla fine della regular season. Molto sicuramente ora dovremo puntare a mantenere il terzo posto, dimenticandoci dell’obiettivo del secondo posto e abbandonando l’idea di disputare i gironi Oro, calandoci in quelli Argento senza nessun tipo di problema, vuol dire che ci prepareremo al meglio per affrontare quei gironi, cercando di correggere quegli errori che ci hanno portato a questa situazione, e che comunque è normale commetterli in una partita.
Al mister Vincenzo Ficociello poniamo la stessa domanda: dopo aver subito il 2-2 cosa è venuto a mancare nei giocatori grigioneri?
Innanzitutto partiamo col dire che prima con una nostra autorete, e poi per un nostro errore, loro sono riusciti ad acciuffare il 2-2, a quel punto, anche se mancava poco alla fine della partita, abbiamo comunque tentato di vincerla inserendo il portiere di movimento. Fino al 2-1 è stata la partita che voglio, solo l’errore finale ci ha condannati.
campana futsalEd ora, cosa c’è da fare per la prossima gara, per evitare che accada quello che è successo contro il Marello? Bisogna evitare di gestire il risultato, continuando a fare il proprio gioco? 
Di sicuro non snatureremo quello che è il nostro modo di giocare poi, mancando solo tre partite alla fine, credo che molto probabilmente finiremo al terzo posto, andando a disputare i gironi Argento per i play-off.
Quindi è rinuncia totale ad arrivare al secondo posto? Comunque il Marello affronterà il Calvi primo in classifica e potrebbe anche fare un passo falso.
Il Marello non solo dovrebbe perdere a Calvi, ma in una delle due successive dovrebbe pure pareggiare, mentre noi dovremmo vincerle tutte per arrivare secondi. Tutto questo sarà alquanto difficile, ma non impossibile. Per ora ci concentreremo sulla Virtus Irpinia sperando di ripetere la buona partita fatta all’andata e poi vedremo.
CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.