Cagni carica il Brescia: «Pensiamo di poter essere superiori al Benevento»

82

E’ tornato a parlare Gigi Cagni dopo la conferenza stampa di metà settimana. Il tecnico del Brescia lo ha fatto alla vigilia di Pasqua, rilasciando un’intervista ad alcuni quotidiani bresciani. Il tecnico delle rondinelle si mostra carico e convinto di poter fare bene domani pomeriggio contro il Benevento, quando proverà a ottenere il suo primo successo alla guida della Leonessa dopo essere subentrato a Brocchi. Quattro pareggi e una sconfitta, nell’ultimo turno contro la Spal, il bilancio di Cagni alla guida di un Brescia bisognoso di invertire il trend negativo per poter credere nella salvezza.

«Col Benevento cercheremo di dar vita a quella famosa partita prototipo che poi dovrà essere il modello da ricalcare nelle ultime gare. E’ un qualcosa che riguarda l’aspetto fisico della squadra, dovrà assolutamente essere pronta», si legge in un estratto dell’intervista apparsa sul Giornale di Brescia a firma di Erica Barielli, «mentre la Spal è una squadra di fisico e di ragionamento, il Benevento è più che altro fisico e per certi aspetti questo può essere più pericoloso. Ma ora dobbiamo solo pensare a noi nella speranza-convinzione di essere quantomeno alla pari del Benevento e possibile superiori».

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.