Buzzegoli svela i segreti del suo Benevento

55

buzzegoliUna prestazione con pochi errori ha contraddistinto la gara di un Benevento il cui destino passa inevitabilmente dai suoi piedi.

Daniele Buzzegoli ha avuto anche due occasioni per sbloccarla, ma quel che contava di più era portare a casa la sfida con lo Spezia. “A Trapani siamo stati troppo lenti, leziosi. Siamo stati ciò che in B non dovremmo mai essere. Ma io so che questa squadra non è sicuramente quella vista in Sicilia, anzi, oggi abbiamo dimostrato tutt’altra cosa oltre che di meritare la classifica che abbiamo”. Poi passa a spiegare i segreti della squadra: “Le partite non si vincono solo il sabato, ma durante la settimana. Ho girato tanto nella mia carriera, frequentando tanti spogliatoi, per questo mi piace tirare un po’ su il morale agli altri quando c’è bisogno e tenere sempre alto l’umore. E’ importante sempre, soprattutto in un campionato del genere, lungo e faticoso. Mai abbassare la guardia ma soprattutto mai abbattersi. Il segreto è tutto lì”.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...