Il Brescia tira un sospiro di sollievo e Cagni prepara tre novità di formazione

90

Salvo colpi di scena, il nome di Andrea Caracciolo figurerà regolarmente nell’elenco dei convocati di Gigi Cagni in vista del match di domani contro il Benevento. Il capitano del Brescia ha recuperato dalla botta rimediata nel test di metà settimana con gli Allievi e contro i giallorossi sarà regolarmente in campo a guidare insieme a Ferrante l’attacco delle rondinelle.

Tirano dunque un bel sospiro di sollievo i tifosi della Leonessa, costretti comunque a trattenere il fiato per Torregrossa. E’ questo il vero dubbio della vigilia in casa lombarda, mentre è scontata la rinuncia all’attaccante Bonazzoli.

Pienamente recuperato il portiere Minelli, destinato a riprendersi il posto da titolare tra i pali nel 3-5-2 che avrebbe in mente Cagni. Davanti al portiere dovrebbero esserci Calabresi, Romagna e Blanchard. Novità sulle corsie laterali rispetto all’ultimo match contro la Spal, Coly e Untersee dovrebbe infatti essere preferiti a Lancini e Crociata. In mezzo al campo Pinzi vertice basso, con Bisoli e Martinelli ai propri fianchi. In attacco, come detto, il recuperato Caracciolo insieme a Ferrante, quest’ultimo rilanciato da Cagni e autore di due reti in stagione.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.