Bocchino lascia la panchina del San Giorgio, il grazie di Boniello

272

La decisione è maturata in settimana: Leonildo Bocchino ha presentato le proprie dimissioni da allenatore del San Giorgio del Sannio. Il tecnico, sangiorgese doc tra l’altro, ha optato per questo tipo di soluzione per provare a dare una scossa all’ambiente e per sopraggiunti impegni di natura personale.

San Giorgio del Sannio-Luzzano (52)Un fulmine a ciel sereno per la società del presidente Boniello, il quale ha sempre manifestato la propria vicinanza allo stesso Bocchino. L’esperto allenatore ha invece optato per il voler compiere un passo indietro, lasciando la guida della squadra ma non la società. Bocchino continuerà infatti a seguire da vicino le sorti del San Giorgio del Sannio, andando a occupare un posto da dirigente per portare avanti un progetto calcistico nato con lo stesso trainer e sempre vivo nonostante questo “incidente di percorso”.

«Voglio ringraziare Leonildo a nome mio e a nome di tutta la società per il lavoro svolto e per i valori sportivi e morali che ci ha trasmesso durante questa parentesi alla guida del San Giorgio del Sannio», è il saluto al tecnico del numero uno sangiorgese Gianluca Boniello, «se non in panchina, Leonildo continuerà a dare il proprio contributo in un’altra veste. La speranza, naturalmente, è che possa risolvere al più presto i problemi personali. Ci auguriamo che questa sua decisione possa portare serenità e stabilità all’intero ambiente. I ragazzi non dovranno vivere questa situazione come un dramma, ma da quanto successo dovranno tratte la scossa necessaria per affrontare la restante parte di stagione».

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.