Biancolino infiamma il derby e rimarca un concetto caro ai tifosi irpini

491

Raffaele Biancolino in un’intervista rilasciata a Sport Channel e ripresa dai colleghi di tuttoavellino.it ha rimarcato un concetto tanto caro ai tifosi biancoverdi: “Ho giocato, segnato e vinto contro il Benevento, ma il derby per storia e tradizione è e resta solo uno, quello contro il Napoli”.  L’attaccante biancoverde ha poi parlato della sfida attuale: “Mi aspetto una partita ostica per i ragazzi di mister Novellino, considerando che entrambe le squadre sono in un periodo complicato e decisivo della stagione. Il Benevento sta vanificando quanto di buono fatto nel girone d’andata, deve assicurarsi la partecipazione ai play-off, dall’altra parte c’è un Avellino a cui servono gli ultimi punti, forse quelli più difficili da conquistare, per raggiungere la salvezza. Ho visto un atteggiamento molto approssimativo da parte della squadra sia contro il Cesena che contro l’Ascoli, adesso spero si sia capito che per stare tranquilli serve ottenere almeno quattro punti in queste restanti quattro partite. Credo che la partita a Benevento vada affrontata al di là dei calcoli affinché possa essere l’occasione giusta per iniziare a racimolare qualcosa di prezioso. Queste sono le gare in cui un giocatore deve desiderare più delle altre volte di mettersi in mostra e fare bene, sono partite molto sentite dai tifosi e regalare loro soddisfazioni ti permette di entrare più facilmente nel loro cuore”.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...