Berretti: un sontuoso Albarella trascina i ragazzi di Imbriani

304

Berretti Benevento24 settembre 2011. All’antistadio “Ciro Vigorito” la berretti di Carmelo Imbriani, reduce dal successo esterno per tre reti a uno contro l’Ebolitana, ospita il Melfi. Rispetto alla giornata precedente, l’ex capitano giallorosso manda in campo dal primo minuto De Mizio al posto di Franco, relegato addirittura in tribuna. Partono bene i padroni di casa che al 4° minuto vanno vicini al goal con Pisani che, servito da Fusco, calcia troppo piano. Al 14° De Mizio, dopo un lancio dalle retrovie, si allunga il pallone e trova il tempo di servire Albarella che, senza esitazione, batte Buccheri e apre le marcature. Tre minuti più tardi Pisani effettua un uno-due con Fusco e serve De Mizio che, però, conclude alto. Al 28° sanniti ancora vicini al goal con Davide Varricchio, che, di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, spara alto. I giallorossi dominano la gara e al 35° Manco, servito da un lancio perfetto di Aracri, calcia al volo di collo ma ancora una volta la mira non è perfetta. Al 42°, tuttavia, gli ospiti trovano il pareggio direttamente da calcio di punizione con Caprioli, complice anche uno svarione di Cornacchia.  Si va a riposo sul punteggio di 1-1, ma nella ripresa il copione non cambia ed è ancora il Benevento a fare la partita. Al 3°minuto, infatti, De Mizio effettua un lancio lungo al bacio per l’accorrente Albarella che difende palla e batte per la seconda volta Buccheri. Due minuti più tardi splendida combinazione De Mizio-Viti sul binario di destra, ma stavolta Buccheri dice no all’ala di Montesarchio. Imbriani, intanto, sostituisce Fusco con Signoriello ed è proprio il neo entrato, al 18°, a servire Pisani che arriva fino in fondo alla fascia sinistra e serve Manco che calcia di prima intenzione, centrando in pieno la traversa. Al 23′ il Melfi resta in 10 per l’espulsione di Caprioli per somma di ammonizioni e pochi minuti più tardi, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, l’ottimo De Mizio trova ancora una volta Albarella, che mette la firma sul goal del definitivo 3 a 1. Nei minuti finali c’è spazio per una galoppata di Aracri, che, dopo aver effettuato un tunnel, calcia da fuori trovando pronto Buccheri. Come contro l’Ebolitana, abbiamo, dunque, assistito a un ottimo Benevento che guarda in avanti, consapevole della compatezza e dell’enorme qualità del gruppo.

 

Guarda la Foto Gallery

IL TABELLINO


BENEVENTO 3-1 MELFI

Benevento: Cornacchia, Viti, Clemente, Aracri( dal s.t Minì), Varricchio D., Varricchio M., De Mizio, Fusco( dal s.t Signoriello), Albarella(dal s.t Pecoraro), Manco,Pisani. A disposizione: Minichiello, Frasciello, Battaglia,Mazzariello. Allenatore: Carmelo Imbriani

Melfi: Buccheri, Leone, Marzullo, Solazzo( dal s.t Gioia), Fini, Mineccia( dal s.t Di Cugno), Pagliarulo, Amoroso, Cibele, Caprioli, Votta. A disposizione: Asquino, Grasso, La Penna, Orabona, Potito. Allenatore: Giuseppe Alberti

 

Guarda la Foto Gallery

a cura di Giuseppe Del Vecchio

CONDIVIDI