Calcio Femminile: passo indietro del Benevento, vince la Virtus Partenope

33

CASALNUOVO – Brutto passo indietro quello compiuto dal Benevento femminile, uscito sconfitto dal centro sportivo “San Michele” di Casalnuovo di Napoli nell’ultimo match di campionato. Le giallorosse di Lepore devono lasciare l’intera posta in palio alla Virtus Partenope, capace di imporsi per tre reti a uno.

virtus-parthenope-le-streghe-beneventoNonostante un ottimo avvio di partita, durante il quale le sannite fanno intravedere buone trame di gioco, sono le padrone di casa a sbloccare il risultato. Nel momento migliore delle ospiti ci pensa Luisa Esposito a freddare il Benevento beffando Calandro. Le sannite accusano il colpo e dopo neanche dieci minuti subiscono anche il raddoppio firmato dalla stessa Esposito. Questa volta, però, il Benevento reagisce e riesce a rimettersi in carreggiata con capitan Ruggiero, lesta nel finalizzare un’azione imbastita da Follo e Asta.

Nella ripresa Lepore attinge a piene mani dalla panchina. I frutti sembrano poter maturare ma le giallorosse non riescono a concretizzare la mole di gioco prodotta. La conseguenza è un netto calo fisico che consente alle partenopee di chiudere l’incontro con una sfortunata autorete di Piscitelli.

Domenica prossima, ore 14:30, l’occasione del riscatto nel derby casalingo con la Nocerina.

VIRTUS PARTENOPE-LE STREGHE BENEVENTO 3-1

VIRTUS PARTENOPE: Di Blasio, Molaro, Ferrara, De Rosa, Riccio, D’Avino, Nicoletti, Esposito, Tozzi, Abbate, Pecchillo. A disp.: Colella Luongo, Martone, Carratù, Beningaso. All.: –

BENEVENTO: Calandro, Graziano, Orlando, Girolamo, Signoriello, Follo, Coccia, Asta, Ruggiero, Saccone, Marotti. A disp.: Piscitelli, Crovella, De Meo. De Rienzo. All.: Lepore

ARBITRO: Armando Carpentiero di Avellino

RETI: 11’pt e 20’pt Esposito, 31’pt Ruggiero, 28’st Piscitelli (aut.)

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.