Benevento-Paganese 2-1.

282

benevento_paganese

Reti: 18′ pt Mengoni (B), 7′ st Buonaiuto (B), 18′ st William (P).

Benevento (4-3-3): Baiocco; Zanon, Signorini (16′ pt Espinal), Mengoni, Anaclerio; Di Deo, De Risio, Mancosu; Buonaiuto (21′ st Vacca), Evacuo, Campagnacci.
A disp.: Zummo, Ferretti, Carotti, Som, Kanouté.
All.: Carboni.

Paganese (3-4-3): Svedkauskas; Pepe, Perrotta, Zamparo (12′ pt Toppan); Amelio, Franco, Velardi, Meola; Martinovic (37′ st Monopoli), Cioffi (17′ st William), De Sena.
A disp.: Volturo, Garofalo, Grillo, Ceccarelli.
All.: Maurizi.

Arbitro: Sig. Alessandro Greco della sezione AIA di Lecce.
Assistenti: Sigg. Nicola Favia della sezione AIA di Bari e Antonio Quitadamo della sezione AIA di Modena.
Ammoniti: 38′ pt Velardi (P), 45′ pt Pepe (P)
Espulsi: 4′ st Pepe (P)
Angoli: 1-3
Recupero: 5′

Le azioni del primo tempo:

2′ Punizione di Mancosu sulla destra, palla in mezzo smanacciata da Svedkauskas e sfera che arriva a Campagnacci che prova una semirovesciata di destro che coglie la parte alta della traversa e si spegne a fondo campo.

7′ Altra punizione di Mancosu, questa volta sul versante opposto, palla in area sulla quale svetta capitan Evacuo di testa, ma la conclusione è debole e Svedkauskas blocca senza problemi.

12′ Primo cambio del match: esce per infortunio il difensore Zamparo ed entra il pari ruolo Toppan.

16′ Anche il Benevento incappa nella sfortuna: prima sostituzione con il centrale difensivo Signorini che esce, al suo posto entra il centrocampista Espinal che prende posto in mezzo al campo con De Risio che retrocede a fianco di Mengoni.

18′ Primo calcio d’angolo per il Benevento e vantaggio della squadra di casa: sul corner di Mancosu svetta di testa Mengoni che indirizza la palla nell’angolino in alto alla sinistra del portiere ospite. 1-0!

31′ Punizione dalla sinistra di Mancosu, procurata grazie a Campagnacci, palla calciata forte verso l’angolo più lontano della porta, con Buonaiuto che va a colpire la sfera ma manda fuori.

36′ Espinal perde il pallone al limite dell’area, la conquista Velardi che impegna Baiocco in angolo.

38′ Ammonito Velardi per un deciso fallo su Anaclerio che già precedentemente era uscito dal campo dopo un altro fallo.

45′ Ammonito Pepe.

46′ Per poco Espinal non segna di “faccia” dopo una breve carambola seguente l’ennesima punizione battuta dalla sinistra da Mancosu.

48′ Franco di spalle alle porte appoggia a Velardi fuori area che di destro impegna Baiocco proteso in tuffo sulla sua destra. La palla viene sfiorata con le dita e la Paganese guadagna un angolo.

Dopo 5 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine della prima frazione di gioco.

Una Paganese composta in larga parte da elementi giovani, prova ad affrontare il Benevento sul piano fisico, tant’è che ci sono state immediatamente due sostituzioni per entrambe le compagini. Il Benevento dimostra la propria superiorità grazie al maggior tasso tecnico: inesauribile il movimento di Campagnacci e Buonaiuto sulle due fasce, inoltre Mancosu sembra giovare dell’assenza del suo “doppione” Montiel, assente per squalifica.
Il Benevento va vicino al raddoppio in un paio di occasioni, l’unica azione degna di nota della Paganese arriva solo a fine primo tempo.

Le azioni del secondo tempo:

2′ Mancosu serve un bel passaggio filtrante sulla destra per Campagnacci che entra in area, si aggiusta male la sfera e calcia immediatamente col destro, purtroppo per lui la conclusione è sbilenca e finisce quindi a lato della porta avversaria.

4′ Buonaiuto serve Evacuo, mettendolo a tu per tu con Svedkauskas, Pepe prende per la spalla l’attaccante che non riesce a calciare la sfera e finisce per terra in area. L’arbitro assegna il rigore, ed espelle per doppia ammonizione il difensore paganese.

5′ Sul dischetto si presenta il rigorista designato: Evacuo, che va con sufficienza sul pallone calciando piano e permettendo così la parata in blocco del portiere avversario. Evitato il raddoppio del Benevento.

7′ Lanciato sulla sinistra dalle retrovie da De Risio, Buonaiuto si ritrova in area dove deve solo piazzare il pallone alle spalle di Svedkauskas. Ed è il 2-0 per il Benevento!

10′ Punizione dalla sinistra per la Paganese, palla per Toppan che di testa manda alto sulla traversa.

17′ Cambio per la Paganese: esce il centravanti Cioffi ed entra il pari ruolo William.

18′ Franco calcia da fuori area e Baiocco respinge sul palo, sulla ribattuta il più lesto è William che con un tap-in porta i suoi sul 2-1, partita riaperta.

21′ Secondo cambio per i giallorossi: esce l’autore del secondo gol Buonaiuto ed entra Vacca al suo posto, un centrale di centrocampo per un esterno offensivo.

26′ Campagnacci prova la via della rete, ma Svedkauskas gli chiude lo specchio della porta respingendo in angolo.

33′ Azione in percussione di Evacuo in area, ma al momento della conclusione, a tu per tu col portiere, questi gli chiude lo specchio della porta, sulla ribattuta Campagnacci rimette in mezzo dalla destra, ma la difesa libera.

37′ Ultima sostituzione per gli ospiti: esce Martinovic ed entra il difensore Monopoli.

39′ Pasticcio difensivo del Benevento su un’innocua conclusione in area, fortunatamente poi la difesa rimedia e calcia via il pallone

45′ Ammonito Vacca per fallo a centrocampo.

L’arbitro assegna 3 minuti di recupero.

47′ Mancosu prova la conclusione di destro da fuori area, Svedkauskas si tuffa anche se il tiro finisce di un paio di metri lontano dalla porta.

Finita!

Il Benevento fallisce un calcio di rigore a inizio ripresa con capitan Evacuo, fortunatamente trova il raddoppio pochi minuti più tardi con Buonaiuto, con una Paganese in inferiorità numerica solo sulla carta. Con l’entrata in campo di William, autore della rete che poi accorcia le distanze a metà della seconda frazione, la Paganese mette in difficoltà il Benevento, sopratutto su un pasticcio difensivo occorso a Baiocco, fortunatamente gli avversari non sono lesti a ribattere in rete.
Nei minuti finali si moltiplicano le occasioni per la Paganese, e numerosi brividi corrono sulla schiena dei tanti sostenitori venuti allo stadio, Paganese che si difende anche bene davanti le conclusioni giallorosse.
Ad aiutare i giocatori giallorossi arriva il triplice fischio del direttore di gara, il signor Greco che blocca anzitempo una pericolosa azione degli azzurrostellati. Alcuni dei giocatori ospiti accennano una protesta che viene immediatamente bloccata dal resto dello staff tecnico.
I giocatori giallorossi come loro solito vanno sotto la curva per festeggiare la vittoria e i primi 3 punti stagionali assieme ai loro tifosi più caldi.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.