Benevento – Melfi 3-0. E’ show time giallorosso!

Melara, Cissé e Mazzeo restituiscono il 3-0 subito all'andata a Melfi. Il Foggia pareggia in casa e il Benevento balza al primo posto a 42 punti.

97

MAZZEO TIRA

Reti: 35′ Melara, 43′ Cissé, 77′ Mazzeo.

Benevento (3-4-3): Gori; Mattera, Lucioni, Mucciante; Melara (78′ Padella), De Falco, Del Pinto, Lopez; Ciciretti (70′ Marotta), Cissé (70′ Campagnacci), Mazzeo.
A disp.: Piscitelli, Vitiello, Angiulli, Troiani, Raimondi, Mazzarani.
All.: Auteri.

Melfi (4-2-3-1): Santurro; Petricciuolo, Cason (46′ Silvestri), Petta, Giron; Maimone, Zané; Demontis (46′ Canotto), Herrera, Longo; Soumaré (68′ Tortolano).
A disp.: Gagliardini, Annoni, Amelio, Scognamiglio, Finazzi, Giacomarro, Annese, Boscolo Zemelo, Ingretolli.
All.: Ugolotti.

Arbitro: Sig. Andrea Capone della sezione AIA di Palermo.
Assistenti: Sig. Federico Granci della sezione AIA di Città di Castello e Sig.ra Francesca Di Monte della sezione AIA di Chieti.
Ammoniti: 67′ Mucciante (B), 69′ Melara (B).
Espulso: 76′ Mucciante (B).
Angoli: 7-4 (Pt 4-0).
Recupero: Pt 1′, St 2′.
Spettatori: 2.091 paganti, 1.665 abbonati per un totale di 3.756.

Se la settimana scorsa ci eravamo sbilanciati dicendo di aver visto contro la Fidelis Andria il miglior Benevento di questa stagione, dopo stasera dobbiamo ulteriormente ricrederci: il 3-0 finale sul Melfi è stata la migliore gara disputata finora dai giallorossi allenati da Gaetano Auteri. Il nome e il cognome sono d’obbligo per questo allenatore che ha finalmente trovato la “quadratura del cerchio” rendendo di fatto il Benevento una delle più belle compagini di questo girone C insieme al Foggia ex capolista.
Gioco, gol e risultati, finalmente si vede il marchio delle squadre di Auteri.

I padroni di casa partono subito forte, attaccando a testa bassa, cercando quanto prima la rete del vantaggio; gli ospiti schierati con un 4-2-3-1 solo sulla carta, in realtà giostrano tutti dietro la linea della palla per difendersi dagli assalti giallorossi. Le conclusioni ospiti si contano sulle dita di una mano, e raramente si dimostrano pericolose per Ghigo Gori, rimasto anche quest’oggi imbattuto.
Il Benevento ritorna quindi in testa alla classifica un punto sopra al Foggia, punti che sarebbero due se non fosse per il punto di penalizzazione, e virtualmente tre per gli scontri diretti che arridono ai giallorossi (1-0 a Benevento; 1-1 a Foggia).

Le azioni del primo tempo:

7′ Cross di Melara dalla destra, colpo di testa di Mazzeo nell’area piccola, respinge di istinto Santurro.

8′ Al limite dell’area Melara dialoga con Ciciretti, sinistro centrale di quest’ultimo, Santurro blocca a terra.

11′ Punizione di De Falco da centrocampo: il centrocampista sannita vede Santurro fuori dai pali e calcia direttamente in porta, Santurro se ne avvede e arretra tentando la parata, ma riesce solo a sfiorare mandando in angolo.

14′ Tiro di Lopez da fuori area, Santurro respinge in uscita bassa, sulla sfera si avventa Mazzeo che calcia in porta, ma un difensore lucano salva sulla linea.

15′ Punizione di De Falco qualche metro fuori dall’area, destro diretto in porta, angolino basso alla destra del portiere, Santurro blocca la conclusione.

18′ Secondo corner per il Benevento, in area salta di testa, tiro centrale, capitan Lucioni. Santurro blocca.

20′ Prima occasione per il Melfi: Longo tenta il rasoterra da fuori, palla a lato e nessun pericolo per Gori.

23′ Soumaré dal fondo serve dietro per Longo, piatto destro da fuori, conclusione respinta col braccio da Mattera, probabile fallo da rigore a favore degli ospiti, ma l’arbitro non segnala alcunché, il gioco prosegue

25′ Spunto di Melara sulla destra, cross al centro, respinta della difesa, sulla palla vagante va in spaccata Ciciretti col sinistro, palla di un metro sulla traversa.

32′ Bella triangolazione tra Mazzeo e Cissé, conclusione di quest’ultimo da poco dentro l’area, ma la palla calciata di piatto destro, quasi a tu per tu col portiere, viene deviata in angolo dal recupero di un difensore.

35′ Melara, partendo dalla destra, infila una serie di dribbling arrivando in area e piazzando di piatto sinistro alle spalle di Santurro. 1-0.

43′ Lopez scappa sulla sinistra, avanza e crossa in area, Ciciretti aggancia al volo e vede Cissé posizionato meglio, quindi appoggia al compagno, questi calcia al volo di destro e batte Santurro che non ha potuto nulla. 2-0. Splendida azione del Benevento per questo raddoppio.

Le azioni del secondo tempo:

49′ Mazzeo passa la palla a Cissé, che la restituisce all’interno dell’area, Mazzeo calcia di destro in porta, Santurro respinge in angolo coi pugni.

52′ Cissé serve Ciciretti, questi si accentra dalla destra e calcia di sinistro rasoterra, Santurro blocca basso.

53′ De Falco sulla destra crossa in mezzo, velo di Mazzeo per il tiro da fuori di Lopez, sinistro di poco alto sulla traversa.

54′ Angolo per il Benevento, batte De Falco, nell’area piccola tocco di esterno destro al volo per Cissé, facile per Santurro.

58′ Punizione per il Melfi dai 30 metri, batte Giron di sinistro, conclusione tesa in porta, Gori si tuffa basso sulla sua sinistra e respinge il tiro

61′ Cross di Lopez dalla sinistra, stacco di testa di Mazzeo, Santurro devia in angolo il tiro diretto sotto la traversa.

68′ Punizione fuori area per il Melfi, batte Herrera di destro, tiro a giro che però finisce alto senza impensierire Gori.

72′ Campagnacci entra in area dalla sinistra, evitando un paio di avversari, e calcia in porta, palla di poco alta sulla traversa

74′ Conclusione debole di Mazzeo, Santurro blocca a terra.

77′ Melara scappa sulla destra, cross in area per Mazzeo che anticipa il proprio marcatore e tocca quel tanto che basta per spiazzare Santurro. 3-0.

82′ Tortolano prova il tiro a giro di destro, facile bloccare per Gori.

83′ Giron posizionato sulla sinistra, calcia in porta da 30 metri, palla che finisce lontana dalla porta.

86′ Destro di Herrera da fuori area, sembra facile per Gori, ma la palla gli scivola dalle mani. Angolo per il Melfi.

92′ Cross di Petricciuolo dalla destra, colpo di testa di Longo, centrale facile per Gori.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.